Mercurio Loi: a maggio doppio appuntamento con il personaggio Bonelli!

Mercurio Loi, il personaggio creato da Alessandro Bilotta e pubblicato da Sergio Bonelli Editore, sarà protagonista di ben due pubblicazioni nel mese di maggio. Reduce dalla soddisfazione di ben due premi Micheluzzi allo scorso Napoli ComiCon ( Miglior Sceneggiatore e Miglior Serie dal Tratto Realistico), l’insolito professore romano è ora atteso dai suoi fan sia in edicola che in libreria.

La serie dedicata a Mercurio Loi, ora con cadenza bimensile, sta in infatti per arrivare sugli scaffali delle edicole il 23 maggio con il nuovo numero, Il circolo degli intelligentissimi.

A maggio sono previsti due imperdibili appuntamenti con l’eccentrico Mercurio Loi

Come recita il comunicato ufficiale:

Arriva in edicola il 23 maggio Mercurio Loi. Il circolo degli intelligentissimi, con disegni di Sergio Gerasi, copertina di Manuele Fior e colori di Andrea Meloni. In questo nuova storia Alessandro Bilotta ci introduce in un club molto speciale di cui fanno parte matematici, compositori, esperti giocatori di scacchi, saggi dalle rare capacità deduttive. E proprio mentre il nostro professor Loi si interroga su come sia possibile che questa crème di testoni non lo inviti a unirsi a loro, Ottone è sempre più innamorato di Diana e il piccolo Dante Fusco diventa un valido aiutante e si ingegna affinché Mercurio possa comprendere quale segreto si celi dietro la misteriosa sparizione di tanti piccoli studenti romani…

mercurio loi copertina

Il giorno seguente, il 24 maggio, sarà invece disponibile in fumetteria Mercurio Loi: La Roma dei Pazzi, elegante volume cartonato che racchiude le prime due storie del professore romano, che dovrà prima affrontare il suo storico nemico Tarcisio e poi scontrarsi con il misterioso criminale noto come il Contrappasso.

Per coloro che non conoscono Mercurio Loi, ecco una breve presentazione:

Mercurio Loi è nato tra le pagine delle Storie, grazie alla penna dello scrittore romano Alessandro Bilotta. Ma quel numero solo gli stava troppo stretto e per il suo autore è stato inevitabile seguire il professore per altre avventure, a passeggio tra le nuove pagine che andava via via a visitare. Un po’ Sherlock Holmes, un po’ Dr House, Mercurio Loi è un gentiluomo brillante e ironico, un dandy che percorre senza meta precisa le vie della città eterna come un flâneur ante litteram, per dirla con Baudelaire. È un osservatore attento, il professor Loi, e con la sua irrefrenabile curiosità finisce costantemente per essere coinvolto in vicende misteriose, macchinazioni diaboliche, società segrete e persino… fantasmi.

Potrebbe piacerti anche