The Terror, paura tra i ghiacci – Recensione

C’era un tempo in cui l’esplorazione degli angoli più inesplorati della Terra era un richiamo irresistibile per temerari capitani e marinai. Le grandi spedizioni furono spesso l’oggetto di una gara fra le grandi nazioni, e la ricerca di passaggi che agevolassero i commerci erano particolarmente ambite. The Terror, la serie di AMC su Amazon Prime Video, è una di queste storie di coraggio, ma non solo.

La spedizione di Sir John Franklin, protagonista di questa serie, divenne presto una leggenda all’interno delle esplorazioni, proprio per via del suo infausto destino. Le navi Erebus e Terror, già protagoniste di coraggiose imprese di esplorazioni al polo, nel 1845 vennero affidate al comando di Sir John Franklyn (Ciarán Hinds), con il compito di scoprire il passaggio a Nord-ovest, il Santo Graal delle esplorazioni marittime del periodo.  La Erebus e la Terror divennero il simbolo del coraggio e del sacrificio, tanto da esser citate da autori come Jules Verne o Clive Cussler. Solo nel 2014 venne risolto il loro mistero, un po’ come speriamo accada il prossimo anno per l’altrettanto sfortunata spedizione Shackleton.

The Terror, storia e orrore unite in una serie strepitosa

Per la sua serie, AMC ha attinto al romanzo La scomparsa dell’Erebus di Dan Simmons, già autore de I canti di Hyperion e il ciclo di Ilyum. L’aspetto storico non è che la partenza della serie, che sceglie di spingersi in una narrazione che unisce ambientazione storica a una componente di sottile terrore.

Queste due componenti sono l’anima di The Terror. L’idea di arricchire un racconto storico con una nuova dinamica che ne accresca il fascino, seguendo una tipologia di racconto recentemente apprezzato in Manifest Destiny. All’epoca di queste grandi esplorazioni, l’umanità si dibatteva ancora tra superstizione e scienza, un delicato equilibrio in cui The Terror trova la propria forza.

the terror 1

I primi episodi sono un’introduzione perfetta per comprendere le dinamiche che animano la vita di bordo dei due vascelli. Vedere i capitani Crozier (uno strepitoso Jared Harris) e Franklin (Hinds) impegnati in un continuo contrasto sembra portarci a pensare che si tratti di una storia abbastanza ‘classica’, su difficoltà e coraggio in un’epoca lontana.

Ma l’atmosfera marinara viene presto sostituita da un tono narrativa dalle tinte lovecraftiane. In breve il mistero e la tensione si fondono in un terrore puro. Inizialmente, mi è sembrato di vivere quello scontro di pensiero razionale e superstizione che rendeva all’epoca cose ignote il frutto di poteri oscuri. Lentamente, con una tempistica che definire perfetta sarebbe riduttiva, The Terror ha saputo tenermi incollato allo schermo mostrandomi come sui ghiacci del pack i marinai stessero affrontando di non naturale.

Ed è proprio il rigido ambiente artico a costituire un essenziale elemento dell’orrore di The Terror. Difficile non sentire una certa similitudine con ambientazioni tipiche di certe film (come La Cosa) o di terrori letterari per eccellenza, come Le montagne della Follia di Lovecraft. La bellezza ed il magnetismo di The Terror è il saper dosare al meglio tutte queste sfumature, trasmettendo allo spettatore quel senso di imminente pericolo.

Ma il senso di orrore non è solo ambientale, ma anche umano. Anzi, specialmente umana. Con l’aggravarsi della situazione, The Terror mostra infatti il peggio dell’umanità, con un villain magnifico, che emerge lentamente durante la narrazione ma che in breve diventa un elemento essenziale.

the terror 2

La regia e la fotografia di The Terror sono eccellenti, questa va detto. La scelta di sfruttare un’illuminazione semplice e il più possibile naturale, con le scene a bordo delle due navi illuminate dalle lampade ad olio o da candele. Anche all’aperto la luce e le tenbre sul ghiaccio giocano perfettamente il loro ruolo, avvolgendo lo spettatore con una serpeggiante inquietudine che diviene il punto focale della nostra sinergia con la serie.

I dieci episodi di The Terror sono ben ritmati, con una buona alternanza di pressione psicologica e costruzione della crescente tensione, sfruttando al meglio anche dei momenti più lenti per poi venire immediatamente colpiti da scene disturbanti e ricche di pathos.

The Terror è una serie con il potere di ammaliare e terrorizzare, una riconferma dopo Electric Dreams di come Amazon Prime Video possa esser una degna alternativa a Netflix.

83%

Ther Terror

Una storica missione esplorativa divenuta leggenda ora è al centro di una serie su Amazon Prime Video dove realtà e racconto si intrecciano per garantire terrore e ansia agli spettatori

  • Dalla storia alla finzione in modo perfetto
  • Ricostruzione storica accurata
  • Cast superlativo
  • Colonna sonora sempre a tono
Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...