Better Call Saul: Jesse Pinkman potrebbe tornare

Da quando Better Call Saul, lo spin-off dell’acclamata serie tv Breaking Bad, è approdato su Netflix, i fan dello show si sono sempre domandati se un giorno avrebbero potuto rivedere Jesse Pinkman e Walter White.

In occasione di una recente intervista rilasciata a Digital SpyVince Gilligan, ideatore e produttore esecutivo della serie, ha avuto modo di parlare proprio del destino di Jesse, aggiungendo che non esclude la possibilità di un suo ritorno (magari già nella quarta stagione dello show?):

Non si sa mai quale personaggio potrebbe tornare in futuro, ogni cosa è possibile. Potrebbe esser stato arrestato o potrebbe essere a piede libero. Personalmente mi piace l’idea che ce l’abbia fatta perché ha già sofferto molto per i suoi crimini. Mi piace l’idea che se ne sia andato, che abbia incontrato una brava persona e che non sia più un criminale che deve affrontare certi orrori. Mi è sempre piaciuto il personaggio, ho un debole per lui.

Anche Aaron Paul, l’attore che interpretava Jesse in Breaking Bad, in passato aveva espresso il suo desiderio di apparire in Better Call Saul. La probabilità di rivederlo in Better Call Saul non sono poi così scarse dopotutto.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!