Nel 1998 Sony Pictures rifiutò i diritti di tutti i personaggi Marvel accontentandosi del solo Spider-Man!

Era il 1998 quando la Marvel propose al Sony Pictures di acquistare i diritti di tutti i personaggi della Casa Delle Idee per realizzare quello che poi sarebbe diventato il Marvel Cinematic Universe.

In un articolo, pubblicato ieri sul Wall Street Journal, possiamo leggere a riguardo un interessante estratto del libro, di prossima uscita, The Big Picture: The Fight for the Future of Movies scritto da Ben Fritz.

Il libro racconta la storia di come Sony Pictures nel 1998 fosse interessata all’acquisizione dei diritti del personaggio di Spider-Man per realizzare la celebre trilogia firmata da Sam Raimi.

In quell’occasione, il CEO della Marvel, Ike Perlmutter, propose agli studios l’acquisizione globale dei diritti di tutti i personaggi Marvel, proposta che la Sony rifiutò.

Nel 1998, un giovane Executive della Sony Picture, Yair Landau fu ingaggiato per assicurarsi i diritti cinematografici di Spider-Man.

Marvel Entertainment, allora famosa solo per l’universo a fumetti, stava cercando di portare a termine degli accordi per la realizzazione di una serie di film.

L’azienda era a rischio bancarotta e alla disperata ricerca di capitali freschi, per questo motivo il nuovo CEO, Ike Perlmutter, propose alla Sony un’offerta davvero molto audace: la vendita dei diritti cinematografici di Iron Man, Thor, Ant-Man, Black Panther e altri, per solo 25 milioni di dollari. 

Yair Landau, ovviamente, rigirò l’offerta al boss della Sony che rispose in maniera decisiva (e sbrigativa): “A nessuno importa niente degli altri personaggi Marvel. Vai lì e proponi un accordo solo per Spider-Man”.

Una mossa che, con il senno di poi, si è dimostrata davvero sbagliata.

Purtroppo, nessuno di noi, nemmeno il grande capo della Sony ha il potere di prevedere il futuro, ma, se la proposta fosse stata accettata le cose sarebbero andate molto, ma molto diversamente e forse il Marvel Cinematic Universe sarebbe sicuramente differente da ciò che attualmente è!

Voi cosa ne pensate? Che tipo di film avremmo avuto nel caso l’accordo fosse stato concluso? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Comicbook

Potrebbe piacerti anche