La storia dell’immortalità di Altered Carbon, nella nuova featurette

Altered Carbon

Tra le serie tv più attese per questo febbraio c’è sicuramente Altered Carbon, l’adattamento per il piccolo schermo, curato da Netflix, del romanzo di Richard K. Morgan; recentemente ristampato proprio grazie alla crescente popolarità dello show (avete già letto la nostra recensione in anteprima?).

Oggi, Netflix ha diffuso una nuova featurette della serie, incentrata sull’immortalità della coscienza degli esseri umani alla base della storia che potremo ammirare, a partire da domani, sulla piattaforma di video on demand.

Datele un’occhiata:

Tratta dal famoso romanzo noir cyberpunk di Richard K. Morgan, Altered Carbon è un’intrigante storia di omicidio, amore, sesso e tradimento ambientata 300 anni nel futuro, in una società completamente trasformata dalle nuove tecnologie, dove la coscienza è digitalizzata, i corpi umani sono intercambiabili e la morte non è più permanente. Takeshi Kovacs è l’unico sopravvissuto di un’élite di guerrieri interstellari sconfitta durante un’insurrezione contro il nuovo ordine mondiale. La sua mente rimane imprigionata (o meglio, congelata) per secoli, fino a quando il ricchissimo e incredibilmente longevo Laurens Bancroft non gli offre la possibilità di tornare in vita. In cambio, Kovacs dovrà risolvere il mistero legato ad un omicidio… quello di Bancroft stesso.

La serie, tratta da Bay City, il romanzo del 2002 di Richard K. Morgan, arriverà sulla piattaforma di video on demand di Netflix il 2 febbraio 2018.

Cosa ne pensate? Seguirete la serie? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Leggiamo altro?
Crisi sulle Terre Infinite: ecco gli eroi e i villain che vedremo nel crossover