Star Wars: Mark Hamill avrebbe coinvolto maggiormente Lucas

Oggi è il gran giorno, e finalmente potremo correre in sala per vedere Star Wars: Gli ultimi Jedi, che oltre oceano pare avere raccolto un incredibile successo. Uno dei momenti più attesi è il ritorno in scena di Mark Hamill nei panni di Luke Skywalker, che in Il risveglio della Forza era apparo per pochissimi istanti proprio in coda al film.

Hamill non è mai stato timido riguardo alla trepidazione sui cambiamenti fatti al suo personaggio, ed emerge in queste ore il suo rimpianto che il creatore della saga, George Lucas, non sia stato maggiormente coinvolto.

Mark Hamill ammette che avrebbe voluto un coinvolgimento di Lucas nel nuovo corso di Star Wars

Bisogna ammettere che senza Lucas oggi non avremmo Star Wars, la sua visione è quella che ha creato una galassia piena di vita e che appassiona generazioni di spettatori. Ma ora c’è la Disney a capo di tutto, il che non consente a Lucas di interferire su ciò che accade al suo mondo e ai suoi amati personaggi.

“Quello che vorrei è che avessero accettatto con più trasporto la sua guida e i suoi consigli. Perché lui aveva già dei piani per episodio 7,8 e 9. Ed erano completamente diversi da ciò che hanno fatto!”

 

Sicuramente Lucas aveva dei piani per Star Wars, che andavano oltre episodio 6. Fu sua l’idea di iniziare il racconto dal quarto episodio, prima di tornare indietro con la discussa trilogia dei prequel, per poi concludere la storia con la terza trilogia, quella che ora stiamo vedendo a partire da Il risveglio della Forza. Come ha indicato Hamill, nella visione di Lucas i personaggi avrebbero avuto un diverso destino, se avesse continuato lui a narrare le vicende di Star Wars.

Luke Skywalker Star Wars Gli Ultimi Jedi

Detto questo, Hamill sembra apprezzare il suo ruolo nella nuova trilogia. Anche se ammette di non essere molto sicuro dei cambiamenti apportati al suo personaggio, non vuole apparire come un guastafeste incapace di accettare il cambiamento. Come dice in un’intervista a Metro.US

“Ma ora non vorrei sembrare un vecchio polemico. C’erano gli originali,c’erano i prequel, e quella era tutta opera di George. E ora abbiamo una nuova generazione, e per quello che posso vedere mi sembrano più popolari che mai”

Mark Hamill può stare tranquillo, visto che le scene più apprezzate del nuovo Star Wars sembrano essere proprio quelle con Luke e Rey su Ach-to. Noi vi diremo la nostra in tarda serata!

Potrebbe piacerti anche