Libri nerd: ecco i titoli in uscita a novembre

libri nerd

Quali sono le novità in libreria per il prossimo mese? Ecco una panoramica dei libri nerd in uscita a novembre.

Per molti di noi l’arrivo di novembre significa una sola cosa: Lucca Comics & Games.

Ma questo mese è anche ricco di novità per tutti gli amici lettori e le accanite lettrici, perché novembre ci riserverà l’uscita di tanti libri nerd davvero interessanti.

Si inizia con una piacevole sorpresa per tutti gli appassionati di Stephen King: nelle prossime settimane uscirà Sleeping Beauties, il primo libro scritto a quattro mani da Stephen King e da suo figlio Owen. King junior riuscirà a tenere il passo del padre e a regalarci un libro ricco di adrenalina e suspence?

A metà novembre troveremo in libreria e in fumetteria anche l’ultima e attesissima fatica di Zerocalcare: Macerie prime. Si tratta della prima parte di una storia divisa in due volumi, ma per il secondo capitolo dovremo aspettare maggio 2018.

Importanti anche altre interessanti uscite: la versione deluxe di Ready Player One, il nuovo capitolo della saga della Terra Nascosta di Heitz e l’ultimo romanzo di Robin Hobb, una delle più grandi firme del fantasy contemporaneo.

Diamo un’occhiata più approfondita ai nuovi titoli in uscita a novembre!

Macerie prime

Macerie prime è una storia su cosa ci rende umani. Sulle cose che, per quanto siano messe a dura prova dalla vita, dobbiamo proteggere a ogni costo. Un libro in cui un cast corale e allargato rispetto al tipico narrare di Zerocalcare si confronta che le fragili realtà che, appena qualche anno prima, erano i loro sogni per il futuro. È una storia che è stata pensata per essere letta in due atti, e per questo non sarà mai pubblicata in un volume unico.

Sleeping Beauties

Dooling è una piccola città fortunata del West Virginia, con una splendida vista sui monti Appalachi e lavoro per tutti. È a Dooling, infatti, che qualche anno fa è stato costruito un carcere all’avanguardia destinato solo alle donne, che siano prostitute o spacciatrici, ladre o assassine, o ancora tutte queste cose insieme. Ed è una di loro, in una notte agitata, ad annunciare l’arrivo della Regina Nera. Per il dottor Norcross, lo psichiatra della prigione, è routine, un sedativo dovrebbe sistemare tutto. Per sua moglie Lila, lo sceriffo di Dooling, poteva essere un presagio. Perché poche ore dopo, da una collina lì vicina, arriva una chiamata al 911, ed è una ragazza sconvolta a urlare nel telefono che una donna mai vista ha ammazzato i suoi due amici, con una forza sovrumana. Il suo nome è Evie Black. Intorno a lei svolazzano strane falene marroni e sembra venire da un altro mondo. Lo stesso, forse, dove le donne a poco a poco finiscono, addormentate da un’inquietante malattia del sonno che le sottrae agli uomini. Un sonno dal quale è meglio non svegliarle.

Ready Player One

Wade è un diciottenne solitario, sovrappeso e nerd fino al midollo: non c’è film, gioco di ruolo o videogame di oggi o di ieri che non conosca come le sue tasche. Orfano dei genitori in un 2045 devastato dalla crisi ambientale e dalle diseguaglianze sociali, vive con la zia all’ultimo piano di un bizzarro, fatiscente “trailer park” verticale. L’unica fonte di evasione, per lui e per gli altri miliardi di persone che popolano il pianeta ferito, è Oasis, lo sterminato universo virtuale a cui si accede grazie a un visore e un paio di guanti aptici. Quando il creatore e proprietario di Oasis, James Halliday, noto cultore e nostalgico degli “innocenti” anni Ottanta, muore, per Wade è l’occasione di riscatto: chi meglio di lui può sperare di risolvere la serie di enigmi che Halliday ha nascosto all’interno dei mitici videogiochi della sua infanzia? Ma la I.O.I., multinazionale potente e spregiudicata, non ha alcuna intenzione di vedersi surclassata da uno sprovveduto qualunque, e, pur di mettere le mani su Oasis, si prepara a giocare una partita che più sporca e disonesta non si può.

L’ira degli albi

L’impero degli albi è caduto. Dopo anni di guerre, le Cinque Stirpi di nani della Terra Nascosta hanno sterminato il nemico, grazie all’aiuto di Aiphàton, il sovrano albico che ha deciso di schierarsi contro la propria gente. E, mentre i nani, gli uomini e gli elfi iniziano a ricostruire i loro regni, inaugurando un’epoca di pace e prosperità, Aiphàton sente che la sua missione non è ancora conclusa. Per lui non ci sarà pace finché gli ultimi albi fuggiaschi non saranno eliminati. Ma tutto cambia quando un incantesimo lo catapulta nelle Terre dell’Aldilà, dove scopre due città albiche: Dsôn Elhàtor, la Sublime, situata su un’isola, e Dsôn Dâkiòn, la Fiera, annidata tra le montagne. Conoscendo la natura infida e malvagia del suo popolo, Aiphàton è convinto che basterà sfruttare le rivalità esistenti tra le corti per spingere i due sovrani ad annientarsi a vicenda. Tuttavia, proprio quando Aiphàton sta per mettere in pratica il suo piano, una nuova minaccia stende la sua ombra oscura, un Male che non può essere contrastato né dai nani né dagli elfi, né tantomeno dagli uomini…

L’assassino. L’ultima caccia

FitzChevalier aveva giurato a se stesso che mai più avrebbe prestato il braccio agli intrighi di corte, mai più avrebbe vestito i panni dell’assassino. Ma tutto è cambiato quando la sua bambina, la figlia più amata, Ape, è stata rapita dai Servi, che mirano a manipolare il futuro per accumulare ricchezze e potere. Credendola ormai morta, Fitz parte con l’amico più fidato, il Matto, per avere vendetta. Attraverseranno mezzo mondo, fino alle terre che lo stesso Matto si era ripromesso di non vedere mai più: l’inferno da cui era riuscito a fuggire. Ne porta ancora le ferite sul corpo, ma la sua forza non ne è stata scalfita. E Fitz non avrà più il vigore della gioventù, ma la sua destrezza con le lame, i veleni e la magia è ineguagliabile e letale. La loro missione è chiara: nessuna pietà, affinché nessun avversario possa rivedere l’alba. Sarà un viaggio di vendetta, ma anche di profonda trasformazione e rivelazioni mozzafiato. Nulla sarà più come prima, al termine di questa nuova avventura: l’atto finale della trilogia de «L’assassino».

Quali di questi titoli siete curiosi di leggere? Fateci sapere la vostra opinione!

Leggiamo altro?
Il Signore degli Anelli: infuria la polemica per la nuova traduzione del libro