Bright: David Ayer ha già in mente il seguito!

Dal panel di Bright al San Diego Comic-con, David Ayer accenna alla sua idea per un eventuale seguito!

Non abbiamo ancora visto il primo Bright, che il suo regista David Ayer sta già pensando al seguito! Bright, in arrivo a dicembre su Netflix e di cui abbiamo visto in queste ore un trailer, avrà come protagonista Will Wmith, nel ruolo di un poliziotto in una Los Angeles popolata da esseri fantastici, quali fate ed orchi!

Bright

David Ayer, nell’eventualità Bright abbia successo e possa avere un seguito, ha in mente quale saranno le caratteristiche del secondo capitolo. Il film ha una delle combinazioni di generi cinematografici più interessanti mai viste. L’impostazione ricorda un poliziesco ambientato a Los Angeles, story line cara a Ayer (da End of Watch a Training Day), ma si arricchisce di elementi fantasy e personaggi tipici del genere. Si tratta anche di una delle più ambiziose produzione di Netflix, che dopo averci regalato film come Okja e War Machine, punta ad alzare ancora di più il proprio impegno nella produzione di pellicole blockbuster.

Netflix sta infatti puntando ad una massiccia promozione in questo periodo, investendo anche sulla presenza al SDCC 2017, con un panel apposito dove è stato finalmente mostrato il trailer di Bright.

bright netflix

Proprio durante il panel di Bright al SDCC  2017, Ayer ha confermato che non solo sarebbe pronto a dirigere un seguito di Bright, ma che si è anche già parlato di come il seguito dovrebbe esser strutturato sul piano narrativo. Senza svelare troppo, Ayer ha incuriosito i presenti sostenendo che il seguito dovrebbe approfondire la storia di alcune delle razze magiche di Los Angeles, specialmente le culture elfica ed orchesca, che hanno un ruolo preminente nelle vicende del film.

Bright ha avuto un percorso creativo molto più semplice rispetto all’idea di Ayer per l’eventuale secondo capitolo. Basato su uno script originale di Max Landis, il film vede come protagonisti due poliziotti di Los Angeles, l’umano Scott Ward (Will Smith) e l’orco Nick Jakoby (Joel Edgerton), coinvolti in un’indagine che riguarda l’apparizione di un misterioso artefatto magico e il ruolo dell’elfo che ne è in possesso.

bright netflix 3

Visto che manca ancora qualche mese alla release su Netflix, prevista per dicembre, non ci sono molti rumors o dettagli disponibili sull’eventualità del sequel, sia per evitare degli spoiler che per prendere atto dell’eventuale successo del prodotto. Il fatto che tutti gli attori e il team coinvolto dal progetto si sia detto entusiasta all’idea di tornare a lavorare assieme su un seguito è ad oggi la sola voce che sostiene un eventuale Bright 2. Bright al momento potrebbe anche essere l’occasione di Ayer per riscattarsi agli occhi del pubblico dopo il brutto giudizio ricevuto per Suicide Squad.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments