Tom Holland piange leggendo le prime recensioni di Spider-Man: Homecoming

Tom Holland Spider-man

Tom Holland si è emozionato quando ha letto le prime recensioni positive di Spider-Man: Homecoming, il film che lo vede protagonista nei panni dell’Uomo Ragno

Hai vent’anni, la faccia pulita da bravo ragazzo, quello che spazza settimanalmente il cortile di fronte casa dalle foglie secche e aiuta le signore anziane con la spesa e da un giorno all’altro diventi Spider-Man, prima insieme a tanti altri supereroi e super stelle di Hollywood e poi in un film tutto tuo, con quel costume che sembra fatto apposta per te.

 È quindi tutto normale che, leggendo le prime recensioni degli addetti ai lavori che lodano oltre ogni più rosea aspettativa Spider-Man: Homecoming, l’emozione si faccia enorme e comincino a scorrere le lacrime.

Per Tom Holland, il nuovo arrampicamuri dell’Universo Cinematografico Marvel, le reazioni a caldo leggendo i primi giudizi sul film sono state proprio queste:

Sono stato su Twitter, è stato un pensiero improvviso. Mi sono svegliato stamattina e quasi ho pianto, le lacrime stavano per scendermi sul viso. Sei sul set quasi 15 ore al giorno in quel costume, è un lavoro duro, difficile, lungo. So che c’è gente che fa lavori molto più duri. Ma, come ho detto, ho messo cuore e anima in questo film e sapere che alla gente piace è così incredibile ed emozionante per me.

Spider-Man: Homecoming

Spider-Man: Homecoming

Dopo il debutto in Captain America: Civil War, il giovane Peter Parker/Spider-Man (Tom Holland) inizia a prendere dimestichezza con la sua nuova identità da supereroe in Spider-Man: Homecoming. L’esperienza con gli Avengers lascia il posto alla vita quotidiana newyorkese di Peter nella casa dove vive con la zia May (Marisa Tomei), con la sua “carriera” da supereroe che muove i primi passi sotto l’ala protettiva di Tony Stark (Robert Downey, Jr.), suo nuovo mentore. Il giovane Peter cercherà di vivere la sua vita da adolescente, con la voglia di dimostrare di essere più di un semplice amichevole Spider-Man di quartiere. Molto presto infatti dovrà fare i conti con Vulture (Michael Keaton), un nuovo cattivo che minaccerà tutto ciò che Peter ha di più caro. 

La regia del film è stata affidata a Jon Watts, mentre alla sceneggiatura troviamo John Francis Daley e Jonathan Goldstein.

Oltre a Tom Holland nei panni di Peter Parker/Spider-Man, nel cast troveremo anche Robert Downey Jr (Tony Stark/Iron Man), Marisa Tomei (zia May), Zendaya (Mary Jane Watson), Laura Harrier (Liz Allen), Tony Revolori (Flash Thompson), Jacob Batalon (Ned Leeds) e Michael Keaton (Adrian Toomes/ Avvoltoio)

Spider-Man: Homecoming arriverà nelle sale cinematografiche il 7 luglio 2017.

Fonte: Comicbook

Leggiamo altro?
Ghostbusters: Afterlife, prime immagini e nuove informazioni sul film
>