Una seconda stagione di Tredici – 13 Reasons Why è possibile secondo Selena Gomez

Tredici - 13 Reasons Why

Secondo Selena Gomez, co-produttrice della serie tv Netflix, una seconda stagione di Tredici – 13 Reasons Why non è da escludere

Intervistata dall’Hollywood Reporter, Selena Gomez, produttrice della serie tv Netflix del momento, ha parlato della difficoltà di adattare il romanzo di Jay Asher sullo schermo, aprendo anche alla possibilità dell’arrivo di una seconda stagione di Tredici – 13 Reasons Why.

Ecco le sue parole a riguardo:

“È sempre difficile trattare un libro, soprattutto a causa dell’alta considerazione che ha da parte dei fan, quindi all’inizio ero spaventata. Mia madre, la produttrice Mandy Teefey, e io abbiamo rassicurato l’autrice che ci saremmo impegnate a fondo, a costo di metterci anni, per portarlo sullo schermo nel modo giusto.”

“Non sappiamo ancora se andremo avanti, ma ci sono tantissime storie che si nascondono dietro ogni personaggio. Ecco perché abbiamo deciso di fare uno show tv. Vedremo.”

Il ruolo della protagonista Hannah Baker, interpretato nello show da Katherine Langford, era stato precedentemente offerto proprio alla Gomez che, “per poter permettere a chiunque di immedesimarsi in questa vicenda”, ha preferito collaborare alla produzione della serie.

La Langford ha parlato invece dell’apporto che Jay Asher ha avuto sulla prima stagione di Tredici:

“Il romanzo ha una fan base così enorme che Jay Asher ha lavorato con noi per essere sicura che lo show fosse aderente al libro. C’è qualche aggiunta, ad esempio sul mondo in cui Hannah Baker viveva, e vediamo anche altre cose che le accadono, a prescindere dalla sua relazione con Clay. Nello show trattiamo tanti argomenti personali che sono importanti per le persone di questi tempi. Parlandone, spero si possano approfondire i motivi di certe dinamiche, dove anche la più piccola cosa può ferire o segnare qualcuno senza che ce ne accorgiamo.”

Cosa ne pensate? Avete visto la serie su Netflix? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Messiah: la serie Netflix cancellata dopo una sola stagione