Harry Potter e Il Bambino Maledetto: ritornano le voci su una nuova trilogia!

Una nuova trilogia, con protagonista Harry Potter e compagni, potrebbe essere realmente nei programmi di Warner Bros.

Continuano insistenti i rumor che vedrebbero l’inizio di una nuova trilogia della saga di Harry Potter basata su Harry Potter e il Bambino Maledetto (Harry Potter and the Cursed Child). Oramai tali indiscrezioni hanno raggiunto il livello della famosa favola di Al lupo! Al lupo! con conferme e smentite che si susseguono a ritmo incalzante.

Eppure secondo un certo Jim Hill, giornalista esperto di parchi a tema, Warner Bros. e NBC Universal avrebbero ottenuto, oltre ai diritti della saga di Animali Fantastici, anche quelli relativi ad una nuova trilogia che dovrebbe essere proprio quella de Il Bambino Maledetto.
Secondo Hill, Warner Bros. sarebbe intenzionata a riportare sullo schermo il trio formato da Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint, con i personaggi cresciuti ed adulti e prole al seguito. 

La Warner è intenzionata a realizzare tutto ciò. È come avere (in mancanza di un termine migliore) un Harry Potter: Il Risveglio della Forza (paragonando la nuova trilogia a quella della saga di Star Wars ndt).

L’intento è avere questa nuova trilogia con gli attori che abbiamo imparato a conoscere ed amare nel corso dei film precedenti, che abbiamo visto crescere e che potremo vedere finalmente adulti. Naturalmente con la presenza di nuovi giovani attori interpreti dei figli di Harry, Hermione e Ron.

Harry Potter e Il Bambino Maledetto

Secondo i rumors, la nuova saga Harry Potter e Il Bambino Maledetto dovrebbe essere realizzata a partire dal 2024, una volta finita quella di Animali Fantastici.

Ovviamente tutte queste ipotesi ed indiscrezioni dovranno prima o poi “scontrarsi” con il giudizio di J.K. Rowling, la scrittrice britannica autrice della saga del famoso maghetto, più volte decisa a ribadire che, nonostante i contratti firmati con i produttori, l’ultima parola su tutto sarebbe comunque spettata a lei.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Fonte: Comicbook

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...