Un cammeo di George Martin in Game of Thrones? Lo scrittore si dice disponibile

cammeo di george martin
LOS ANGELES, CA - SEPTEMBER 20: Writer/producer George R.R. Martin, winner of the award for Outstanding Drama Series for 'Game of Thrones', poses in the press room at the 67th Annual Primetime Emmy Awards at Microsoft Theater on September 20, 2015 in Los Angeles, California. (Photo by Mark Davis/Getty Images)

Intervistato da un fan, George R. R. Martin ha dichiarato di essere disponibile per un cammeo in Game of Thrones.

Un cammeo di George Martin in Game of Thrones? Perché no? Dopotutto, la serie tv di HBO può vantare la partecipazione di numerose star in alcune brevi apparizioni.

Anche l’autore della fortunata saga letteraria pare della stessa opinione. Intervistato da un fan circa la possibilità di vederlo nel corso dell’ottava stagione, Martin ha risposto con un criptico “Tutto è possibile”.

Come è stato fatto notare, però, Martin ha già partecipato ad un cammeo in quello che doveva essere il pilot originale della serie nei panni di un invitato al matrimonio tra Daenerys e Khal Drogo. Tale scena, tuttavia, venne eliminata.

Una seconda apparizione dello scrittore sarebbe dovuta avvenire al termine della prima stagione, quando Geoffrey mostra a Sansa la testa mozzata del padre. Tale possibilità sfumò a causa dei costi troppo elevati:

Volevo essere una di quelle teste mozzate sul muro nella prima stagione, ma saltò fuori che erano troppo costose da realizzare. Decidemmo così di acquistare un box di teste già pronte, cacciandoci in ogni sorta di guaio.

Una di quelle teste, infatti, ritraeva l’ex Presidente degli Stati Uniti, George W. BushHBO fu costretta ad intervenire modificandola a computer.

Fonte: winteriscoming

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti