Resident Evil: The Final Chapter, rilasciati nuovi poster e due clip inediti

Svelate nuove immagini e nuovi character poster per il sesto capitolo della saga

Mancano ancora un bel po’ di giorni all’uscita di Resident Evil: The Final Chapter, ultimo capitolo della serie ispirata all’acclamato survival horror game di Capcom. Ad essere precisi, il film uscirà nelle sale giapponesi prima di Natale, mentre noi dovremo attendere il prossimo gennaio per rivedere in azione Alice, in questo che dovrebbe essere il film conclusivo della saga.

Per non rendere l’attesa sfiancante e per mantenere a livelli accettabili l’hype dei fan, ecco che vengono rilasciati cinque nuovi poster, con alcuni dei personaggi del film e due clip video inediti che possiamo vedere qui di seguito.

Resident Evil: The Final Chapter è stato scritto e diretto da Paul W.S. Anderson, e arriverà nelle sale il 27 gennaio 2017.

Oltre a ritrovare la protagonista Milla Jovovich nei panni di Alice, nel cast ci saranno anche: Ali Larter, Iain Glen, Ruby Rose, William Levy, Eoin Macken e Shawn Roberts (alcuni di loro presenti proprio nei character poster che vi abbiamo mostrato).

L’ultimo capitolo dell’apocalisse della Umbrella Corporation

A seguito degli eventi accaduti in Resident Evil Retribution, l’umanità è ridotta al limite del collasso dopo che Alice è stata tradita da Wesker a Washington D.C. Come unica sopravvissuta del gruppo che avrebbe dovuto combattere le orde di zombie, dovrà fare ritorno nel luogo in cui l’incubo ha avuto inizio, Raccoon City, dove la Umbrella Corporation sta radunando le sue forze per sferrare un ultimo colpo decisivo contro gli unici superstiti all’Apocalisse. In una lotta contro il tempo, Alice si unirà agli amici di una volta e, grazie a una nuova improbabile alleanza, si scontrerà con orde di non morti e con nuovi mostri mutanti. Fra la perdita delle sue capacità sovrumane e l’imminente attacco dell’Umbrella, Alice vivrà la sua avventura più difficile, nel tentativo di lottare per salvare il genere umano, che rischia l’estinzione totale.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche