Il gioco da tavolo di Tron dimenticato, e quello inesistente…

In attesa di poter scoprire se vedremo mai un terzo film del franchise, diamo un’occhiata al gioco da tavolo di Tron “dimenticato” (e ad uno che non esiste)…

Per quelli di voi che non fossero ancora diventati papà, e non avessero quindi ancora scoperto i piaceri delle notti passate insonni, dovete sapere che un giorno vi ritroverete a vagare senza meta nella rete, alle 3 del mattino, alla perenne ricerca del nulla. A volte capita, però, che durante alcuni di questi “viaggi” vengano scoperti dei piccoli gioielli dimenticati dalle SERP di Google.

Vuoi perché ancora in scimmia da board game dal Lucca Comics, vuoi perché su Sky stanno dando in replica Tron: Legacy (uno dei film più sottovalutati degli ultimi anni a mio avviso), mi sono imbattuto in un mix delle due cose; il gioco da tavolo di Tron.

In realtà sono ben due (quattro, se contiamo anche quelli mai usciti della Warp Spawn Games) i giochi da tavolo dedicati al franchise in mano a Topolino & Co.

Il primo, scovato con una semplice ricerca su BGG, si chiama Tron: Assault on MCP Game.

La scatola di Tron Assault on MCP Game
La scatola di Tron Assault on MCP Game

Prodotto dalla Ideal, un’azienda americana specializzata in giochi che ha chiuso i battenti nel 1997, Tron: Assault on MCP Game fu lanciato sul mercato poco prima dell’uscita del primo film, nel lontano 1981.

Il gioco, uscito in un’epoca dove i board games erano considerati per lo più roba da centro commerciale, permetteva da 2 a 4 giocatori di sfidarsi in sella ai famosi motocicli visti in Tron.

Il tutto avveniva con l’ausilio di un tabellone sul quale era tracciato un percorso prestabilito, con un regolamento ed una meccanica molto simile a quella del gioco dell’oca.

Tron Assult on MCP
Le ultime caselle del tabellone

A differenza del gioco degli stupidi pennuti, alcune caselle ci avrebbero catapultato su di una seconda plancia, in un mini gioco ambientato nell’arena dei dischi di Tron. Qui due giocatori si sarebbero sfidati a suon di dadi, nel tentativo di (immagino) eliminare l’avversario. L’obiettivo era quello di riuscire a rallentarlo, per poter arrivare primi alla torre di Master Control e vincere la partita.

Ovviamente oggi Tron: Assault on MCP Game non è più reperibile, se non sul mercato dell’usato dove i prezzi per una copia integra e completa sfiorano i 200$.

Un gioco da tavolo di Tron, basato sulle corse dei velocissimi motocicli, però, mi è sembrato tutto sommato una buona idea. Certo che qualcun’altro ci avesse già pensato prima di me, ed essendo la notte buia e piena di terrori lunga, ho scoperto un articolo apparso su Ars Technica nel 2011. Qui era presentato il gioco da tavolo di Tron, rigorosamente home-made, di Brett King.

Creato per il suo divertimento, e quello dei suoi figli, il gioco di Brett ha letteralmente illuminato la mia nottata.

tron-custom-board-game
I motocicli di Tron del gioco di Brett King

Creato quando ancora le stampanti 3D erano relegate al solo uso industriale, il gioco di Tron di Brett era stato realizzato utilizzando dei pannelli di plastica trasparenti incisi e tagliati con il laser; dipinti poi con vernici fotoluminescenti per ricreare l’effetto “Tron”, grazie ad una lampada posta ad illuminare il piano di gioco.

Ispirato questa volta al secondo e più recente film, Tron: Legacy, il regolamento è stato spiegato dallo stesso ideatore durante l’intervista (che non tradurrò alle 4 del mattino, sappiatelo):

“…the pieces are divided into two teams of three, each one representing either the blue or orange light trails. Each player takes turns moving, leaving a two-inch-long light trail behind them with each move. Just like in the movies, if you hit a trail of light you explode and are out of the game. The trails can either stay on the board until the game is done, or disappear after five turns. There’s also an alternate version that uses dice to determine whether or not you can turn.”

Di seguito potete ammirare un video, diffuso dal’autore 6 anni fa. Ammiratelo senza pensare al fatto che, in quanto concept home-made, non potrete mai comprarlo…

Cosa ne pensate? Conoscete altri giochi da tavolo di Tron che mi sono perso? Io torno a dormire… voi fatemelo sapere con un commento qui sotto!

Fine della corsa.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti