Al via la seconda stagione di Wayward Pines

Un oscuro futuro ci aspetta questa sera su Sky con la seconda stagione di Wayward Pines

Torna alle 21 sulla piattaforma Sky (canale 112) la seconda stagione di Wayward Pines. La fortunata serie televisiva statunitense trasmessa dai canali Fox di oltre 125 paesi del mondo è basata sull’omonimo best-seller di Blake Crouch e firmata da M. Night Shyamalan (Il sesto senso, The Village). Come la prima stagione, andata in onda lo scorso anno, vedremo dieci episodi ambientati nel futuro del nostro pianeta. Questa volta nel 4032 con una pausa di 3 anni durante i quali la prima generazione ha preso il potere.

Cosa vedremo in Wayward Pines?

Le vicende narrate in Wayward Pines si svolgono nell’omonima cittadina dell’Idaho, ultimo baluardo del genere umano dopo che una mutazione genetica ha modificato il dna delle persone creando gli “Abbie”, le “aberrazioni”, mostruose creature umanoidi che ora dominano il pianeta. Tutta la popolazione ha rischiato di venire eliminata al termine della prima stagione, dopo che una rivolta interna ha portato “il creatore” di questa struttura ad abbassare volontariamente le difese ed a permettere alle creature di entrare.

La nuova stagione si apre con un flashback che presenterà due nuovi protagonisti, il chirurgo Theo Yedlin (Jason Patric, Sleepers) e sua moglie Rebecca (Nimrat Kaur, Homeland). La prima generazione è ora al comando della città, ed è impegnata a combattere la ribellione interna ad opera di un gruppo comandato da Ben Burke (Charlie Tahan, Io sono leggenda), figlio di Ethan il protagonista della prima stagione che si è sacrificato nel finale per il bene della comunità.

Riusciranno i cittadini di Wayward Pines a sopravvivere ai loro contrasti e alla minaccia delle Aberrazioni per far sopravvivere il genere umano?

Fanno parte del cast anche il premio Oscar Melissa Leo (The Fighter), Hope Davis (In Treatment, The Weather Man), Djimon Hounsou (Blood Diamond), Tim Griffin (The Bourne Supremacy), Shannyn Sossamon (Sleepy Hollow), Kacey Rohl (The Killing), Josh Helman (X-Men – Giorni di un futuro passato), Toby Jones (Il racconto dei racconti, Infamous) e Carla Gugino (Sin City, Entourage).

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...