Timeline: La storia in una scatola – Recensione

Timeline – La Recensione

Timeline è un gioco da tavolo francese creato da Nicolas Fructus e uscito nella sua versione base nel 2010, seguito poi da diverse espansioni che ne hanno allungato abbondantemente l’end-game. La prima edizione italiana (commercializzata da Asterion) è del 2012 e contiene 220 carte.

Alcune delle carte presenti nella versione inglese del gioco
Alcune delle carte presenti nella versione inglese del gioco

Ogni carta contenuta nella confezione (base) è illustrata da Frédéric Henry, ed è a doppia faccia. Su entrambi i lati sono infatti riportate le immagini e la descrizione dell’evento storico, ma solo su uno di essi la data in cui si è svolto.

All’edizione base del gioco si è aggiunta una prima espansione nel 2014, Timeline Avvenimenti, seguita nel 2015 da Eventi StoriciTimeline Scienza e Scoperte e Timeline Invenzioni. Tutti i pacchetti aggiuntivi integrano 110 nuove carte da mescolare al gioco base, o da giocare singolarmente.

Lo scalogno è stato scoperto prima o dopo la caduta dei templari?

Il gioco è molto semplice, ed il minuscolo libro delle regole non impegna più di un paio di minuti.

In sostanza si posiziona al centro del tavolo una carta con la data visibile a tutti, allo scopo di dare inizio alla timeline. Successivamente, si distribuiscono ai giocatori un numero di carte (da 4 a 6 in base al numero di partecipanti) che verranno disposte di fronte ad ognuno con il lato della data nascosto. A turno, i giocatori dovranno disporre una carta dal proprio set nel posto ritenuto corretto della linea temporale; rispettivamente a sinistra se si pensa che l’evento sia antecedente a quello già presente, e a destra se successivo. Se, al momento della scoperta della data, quest’ultima risulta essere corretta, allora la carta resterà in gioco. In caso contrario invece dovrà essere scartata e pescata un’altra dal mazzo.

Timeline
Una steelbox dell’edizione inglese (distribuita anche in italiano)

Il gioco finisce quando uno dei giocatori termina tutte le carte a sua disposizione, venendo dichiarato quindi vincitore.

L’intuitività del regolamento è una chiave fondamentale del gioco, che risulta essere quindi snello e veloce da giocare. Gli avvenimenti a disposizione sono numerosissimi, e possono causare grande ilarità tra i concorrenti, (sopratutto in caso di sbagli clamorosi come, statene certi, vi accadrà).

Noi l’abbiamo scoperto per caso, ma in redazione passiamo il poco tempo libero a giocarci. Timeline non costa nemmeno tanto. Lo troverete infatti spesso in offerta e l’edizione base non supera mai i 25€. Unica pecca, la presenza di alcuni avvenimenti doppi nelle varie espansioni, ma nel complesso risulta essere un filler consigliatissimo!

E voi sarete in grado di collocare temporalmente ogni avvenimento?

770%
Voto Finale

Timeline

Un filler veloce, semplice, economico ed educativo! Cos'altro volete di più?

  • Imparare divertendosi... non come dicevano a scuola
  • Alcune carte delle espansioni riportano avvenimenti già presenti nelle altre edizioni
  • Può giocarci CHIUNQUE grazie ad un regolamento da 30 secondi
  • Una volta imparate a memoria le carte sarete costretti a prendere le espansioni
Potrebbe piacerti anche