Solarix, un’esperimento andato male…

Alla ricerca di un nuovo pianeta

Da sempre gli scienziati sono alla ricerca di un’altro pianeta dove l’uomo potrà rifugiarsi in caso di un’ipotetica fine del mondo, e il pensiero di una colonizzazione interplanetaria ha affascinato parecchi fan del genere scientifico. Questo tema è anche trattato in Solarix, un gioco prodotto da Pulsetense Games ed acquistabile presso lo store di Steam al prezzo di 19,99€. Al momento non è disponibile in italiano ma soltanto in inglese e turco. Si identifica tra il genere horror/stealth in prima persona, e rimanda molto al primo Dead SpaceSystem Shock 2.

L’oscurità sarà la nostra più cara amica

Inizieremo la nostra avventura nei panni di Walter Terrence, apparentemente, unico superstite di un esperimento finito in tragedia. Ad accompagnarci in questa avventura ci sarà la voce dell’intelligenza artificiale “AMI”, che ci consiglierà di rimanere al buio per non farci scoprire dalle pericolose creature; che troveremo nel nostro lungo cammino verso la salvezza.

Avremo come armi una pistola, un teaser elettrico ed il fucile. La pistola sarà molto utile, sopratutto per spegnere le luci che ci farebbero scoprire. Il videogiocatore potrà scegliere continuare a camminare accovacciato per il resto del gioco e non uccidere nessuno, oppure far uscire il “Rambo” che c’è in lui. Vi consiglio comunque di adottare subito la modalità stealth, poiché sarà impossibile procedere diversamente.

Le munizioni, soprattutto all’inizio del gioco, saranno come l’acqua nel deserto ed il teaser potrà essere utilizzato solo colpendo il nemico sulla parte posteriore della nuca. Ad ostacolarci la corporazione Solarix ha inviato una squadra di “pulizia”, per eliminare ogni traccia del fallimento. Questi avranno un comportamento a dir poco strano, dando alcuni segni di schizofrenia e pazzia.

Pulsetense Games, inoltre, ha inserito una parte relativa all’hacking, che consiste nell’utilizzare un dispositivo utile per aprire porte, disattivare congegni, e tanto altro. Si può scegliere fra tre diverse difficoltà, che andranno ad incidere sul numero di nemici e sulla loro resistenza ai nostri colpi.

Solarix, un horror sotto ogni aspetto

Il gioco, purtroppo, presenta numerosi bug. Ad esempio in alcune occasioni non potremo cambiare postura, il che ci costringerà a fare movimenti avventati che richiameranno l’attenzione dei nemici.

Gli scenari mostrano un ambiente in cui l’oscurità, e il richiamo all’horror, risultano forzati. Lo stealth è anch’esso obbligato e, dopo alcune ore di gioco, si comincia a sentire la noia causata dal ripetersi delle medesime azioni. Queste portano spesso anche a camminate inutili, e al perdersi all’interno della mappa. Solarix non presenta un radar con i relativi obiettivi sulla mappa, ma ci lascia libera esplorazioni in questi luoghi che, considerando il genere, sono vagamente evocativi.
Le musiche sono assenti per molti tratti di gioco ma, come spesso accade nei giochi del genere, si presentano in momenti clou della trama.

Il prezzo del gioco è inoltre troppo alto, a causa dei parecchi bug e del fatto che il prodotto è stato rilasciato nel 2015; senza contare poi la presenza di una trama non troppo convincente.

È possibile acquistare Solarix presso lo store Steam (se proprio avete 20€ da buttare via). Io intanto vi lascio con il trailer ufficiale del gioco.

Non mancate di farmi sapere se l’avete provato, e cosa ne pensate con un commento in basso.

463%

Se siete dei videogiocatori molto pazienti, questo è il gioco che fa per voi. Vi ritroverete nei panni di Walter Terrence ed il vostro obbiettivo sarà capire cosa è successo su questo nuovo pianeta, fuggendo da li. La cosa non sarà molto facile poichè dovrete scontrarvi con una squadra che cercherà di eliminare ogni traccia di un esperimento terminato male. Che può far da riassunto al gioco: ottima idea, male la realizzazione.

  • Lo scenario è adatto ad un genere Horror...
  • ... mentre le musiche sono quasi sempre assenti tranne alcuni rumori terrorizzanti...
  • ...la giocabilità stancherà presto il videogiocatore...
  • ... alla fine del gioco la cosa più spaventosa vi sembrerà il prezzo.
Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...