Secondo John McTiernan i Cinecomic “sono film fatti da fascisti”

Parole dure durante un’intervista quelle del regista di Predator, il quale sui cinecomic ha dichiarato che “sono film fatti da fascisti”

Durante un’intervista rilasciata a Premiere John McTiernan, il regista di Predator e Die Hard: Trappola di Cristallo, ha dichiarato che pellicole come i Cinecomic “sono film fatti da fascisti”. Parole dure sopratutto per Capitan America, l’incarnazione del nazionalismo statunitense:

Il culto dell’ipermascolinità americana è una delle cose peggiori accadute negli ultimi cinquanta anni. Centinaia di migliaia di persone sono morte a causa di questa stupida illusione. Come si può allora guardare un film che si chiama Capitan America?

Non è stato risparmiato dalle critiche nemmeno l’acclamato Mad Max: Fury Road, definito dal regista un “prodotto aziendale” a differenza dell’omonimo film del 1979 diretto dallo stesso George Miller.

Voi cosa ne pensate?

...e questo?
È #FightChallenge mania con Lucy Lawless, Scarlett Johansson, Zoe Saldana, Cameron Diaz (e tante altre attrici) che si prendono a calci!