Avete mai visto degli organismi unicellulari che giocano a Pac-Man? Eccoli…

Organismi unicellulari che giocano a Pac-Man? Sempre meglio di Hunger Games…

Ah, gli studenti ricercatori! Un giorno si alzano, guardano Hunger Games mentre giocano a Pac-Man, e decidono di realizzarne una versione tutta loro. Ovviamente, a causa degli scarsi fondi statali, la ricreano su di un vetrino, costruendoci sopra un microscopico ambiente in 3D per poi ci piazzarci dentro protozoi e i loro predatori pseudocelomi.

Et voilà, ecco degli organismi unicellulari che giocano a Pac-Man.

La bizzarra idea è venuta a dei ricercatori della University College Southeast Norway, guidati dal professor Erik Andrew Johannessen dell’Istituto di Micro e Nano Sistemi Tecnologici. La motivazione, fornita dai ricercatori per giustificare questo “singolare” utilizzo dei fondi universitari, sono il tentativo di capire il comportamento degli organismi unicellulari messi a confronto in un ambiente 3D (anzichè quello a due dimensioni della classica piastra di Petri).

Il labirinto di Pac-Man misura infatti meno di un millimetro, ricreando stretti corridoi e favorendo l’incontro degli organismi meglio di quanto potrebbero mai fare in natura.

Ecco il filmato realizzato dagli studenti del “Mikroskopisk Pacman” project (l’originalità l’avevano utilizzata tutta nella realizzazione del progetto, e quindi non hanno trovato un nome migliore):

Ma non era dal Giappone che arrivavano questo genere notizie di solito? Ora ci si mettono pure i Norvegesi?

Commenti
Caricamento...