The Shannara Chronicles – prime impressioni

The Shannara Chronicles

Questa sera andrà in onda il primo episodio italiano di The Shannara Chronicles. La serie tv, tratta dalla saga di best seller creata da Terry Brooks “Il ciclo di Shannara“, parla, come avevamo già descritto precedentemente nel nostro articolo,  degli episodi riguardanti il secondo libro.

Siamo stati tra i fortunati ad aver già visto la prima puntata italiana e, in questo articolo, vi proponiamo le nostre prime impressioni.

Onde inserire spoiler, per quei pochi di voi che ancora non hanno letto il libro, eviteremo di dilungarci sui dettagli della trama.The shannara chronicles

In breve

La storia racconta di due ragazzi, un mezzelfo ed un’elfa che hanno lo scopo ultimo di salvare il mondo da un’imminente invasione di demoni.
Quest’ultimi, infatti, si stanno infiltrando nella realtà elfica, dopo essere stati banditi grazie ad una barriera magica chiamata “il Divieto“, che li sigillava in un altro mondo.
L’interdizione venne imposta loro da Eterea, un albero magico ormai malato.

Impressioni sul primo episodio

Trattandosi di una trasposizione da un libro, i più storceranno il naso su alcune scelte dei registi Miles Millar ed Alfred Gough, del resto, però, non hanno avuto molto spazio di manovra, riproponendo un libro di circa 500 pagine in una serie tv.

Chi si avvicina a questo titolo senza averne letto il libro, non si renderà conto che la saga parte dal  secondo volume, “Le pietre magiche di Shannara“, saltando quindi il primo ”La spada di Shannara”, ecco spiegato perchè alcune delle prime scene non sono presenti nella versione cartacea.

I risultati sono ottimi, considerate che si Tratta di un fantasy non comune. L’ambientazione non è medioevale in stile ”Signore degli anelli”, ma il tutto è riportato in un futuro prossimo. Una sorta di mondo Post-apocalittico, dove, dopo alcune grandi guerre, il mondo si è visto costretto a ripartire da zero. Capita spesso di vedere relitti di navi arrugginite, elicotteri semidistrutti ed innumerevoli rovine del nostro tempo. Oltre a questo si è anche scelto di rendere un senso di modernità in ogni dettaglio presente, ad esempio, con i vestiti.

Molto dura e cattiva l’interpretazione del personaggio di Allannon, impersonato magistralmente da Manu Bennett. Questi ha dato un impatto, molto positivo allo svolgimento della trama. Il troll, un po’ stile Fallout, invece è potenzialmente da rivedere.

La prima puntata di The Shannara Chronicles è comunque partita con il botto.
Restiamo in attesa di vedere se questo prodotto saprà coinvolgere il pubblico italiano come ha fatto con quello americano.

Buona visione!

...e questo?
wandavision
WandaVision: Operazione Cataract, ecco di cosa si tratta