Gio 30 Maggio, 2024

Le news della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

Viaggio Allucinante: James Cameron conferma che, dopo 27 anni, il remake è ancora in sviluppo

Sono passati ben 27 anni da quanto, nel 1997, James Cameron annunciò l’arrivo di un remake di Viaggio Allucinante, film del 1966 diretto da Richard Fleischer. Nel 2007 Cameron ammise di non potersi prendere carico del progetto, rinunciando alla sedia da regista ma rimanendo collegato al titolo come produttore. Ora James Cameron è tornato però a parlare del remake e, in occasione di una masterclass tenuta alla Cinemathèque Française di Parigi, ha fatto intendere che il film si trova ancora in sviluppo e lui, insieme al collega Jon Landau, sono pronti a rimetterlo sui binari.

“Lo stiamo sviluppando da diversi anni e pensiamo di realizzarlo molto presto” ha detto Cameron. “Raquel Welch (la protagonista del film originale scomparsa nel 2023) non è disponibile, ma pensiamo di poter fare un bel film.”

Il remake di Viaggio Allucinante di James Cameron torna a far parlare di sé dopo 27 anni

Per chi non lo conoscesse, il film originale raccontava la storia di un team di scienziati che venivano rimpiccioliti aa dimensioni microscopiche e mandati, utilizzando un sottomarino in miniatura, all’interno del corpo di uno scienziato per salvargli la vita.

Se la storia vi suona familiare è perché, nel 1987, Joe Dante (Gremlins), portò al cinema Salto nel Buio, un remake del film di Fleischer reinterpretato come una commedia con protagonisti Dennis Quaid, Martin Short e Meg Ryan.

Chissà quale sarà l’idea invece alla base del nuovo remake di James Cameron.

Ultimi articoli