Underworld: il regista Len Wiseman conferma che la serie TV è ancora in sviluppo

underworld

Con ben cinque film all’attivo, il franchise d’azione horror Underworld, guidato da Kate Beckinsale, ha avuto un’ottima accoglienza, e per questo sono in molti i fan che si domandano che fine abbia fatto l’annunciata serie TV.

Per chi non lo sapesse, nel 2016 era stata annunciata una serie televisiva di Underworld. Un progetto che non sembrava aver mai preso veramente slancio. È passato infatti molto tempo dall’ultima volta che abbiamo avuto un aggiornamento sulla serie a base di vampiri e licantropi e, per questo motivo, in molti hanno pensato che si trattasse di un progetto morto. Ebbene, sembra che le cose non stiano così.

Il regista del franchise di Underworld, Len Wiseman, ha recentemente offerto un aggiornamento sul progetto durante un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly, confermando che la serie è ancora in fase di sviluppo. Ha dichiarato: “C’è una cosa che è in lavorazione. Non posso parlarne, ma di sicuro c’è un futuro per Underworld”.

A Wiseman è stato quindi chiesto specificamente se si trattasse della serie televisiva prevista, e lui ha risposto: “È a quella che mi riferisco”.

Parlando in precedenza del progetto, aveva spiegato: “La serie sarà un distacco piuttosto grande dai film. Non voglio dire che sia più adulta, ma è sicuramente meno fumettistica nel tono e nel carattere”.

Non si sa se la serie sarà collegata in qualche modo ai film, ma è facile supporre che se la serie sarà un “grande distacco” dai film, non sarà probabilmente legata al franchise nato nel 2003 con il primo Underworld.

ora non ci resta che attendere per scoprire se la serie sarà effettivamente realizzata, e dove potremo vederla.