The Winds of Winter: George R.R. Martin spiega perché sarà molto diverso dalla serie

the winds of winter

Ancora non siamo certi che saremo in grado di leggere un giorno The Winds of Winter ma, nel frattempo, George R.R. Martin è tornato a parlare del libro che tutti i fan di Game of Thrones attendono da anni, spiegando perché sarà molto diverso da quanto visto nella serie di HBO.

In un post pubblicato sul suo blog personale, l’autore ha ribadito che il finale de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sarà molto diverso da quanto narrato nello show di Game of Thrones. Questo per tutta una serie di motivi, che includono la presenza di personaggi mai apparsi effettivamente sullo schermo.

Ecco perché The Winds of Winter sarà molto diverso da quanto visto in Game of Thrones

“Sì, alcune delle cose che avete visto su HBO in Game of Thrones le vedrete anche in The Winds of Winter (anche se forse non nello stesso modo)… ma gran parte del resto sarà abbastanza diverso”, ha dichiarato George R.R. Martin; continuando a spiegare che, mentre ci sono alcune somiglianze tra il romanzo e la serie televisiva, come le scene più grandiose in entrambi i finali, tutto il resto probabilmente finirà per essere diverso a causa di quello che sarà incluso in questo libro.

George R R Martin

“A pensarci bene, questo era inevitabile. I romanzi sono molto più grandi e molto più complessi della serie. Certe cose che sono successe su HBO non accadranno nei libri. E viceversa. Ho personaggi con punti di vista nei libri mai visti nello show: Victarion Greyjoy, Arianne Martell, Areo Hotah, Jon Connington, Aeron Damphair” ha continuato Martin. “Avranno tutti dei capitoli e le cose che faranno e diranno avranno un impatto sulla storia e sui personaggi principali che erano nello show”.

Mentre sul finale, Martin ha voluto fornire qualche anticipazione. “Una cosa posso dire, in termini abbastanza generali da non spoilerare nulla: non tutti i personaggi sopravvissuti fino alla fine di Game of Thrones sopravvivranno fino alla fine di Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, e non tutti i personaggi morti in Game of Thrones moriranno in Le cronache del ghiaccio e del fuoco. Alcuni lo faranno, certo. Ovviamente. Forse la maggior parte. Ma sicuramente non solo loro. Certo, potrei cambiare idea di nuovo la prossima settimana, con il prossimo capitolo che scriverò.”

L’importante, forse, è che non cambi idea sul terminare la saga, a lungo accantonata in favore di show televisivi, videogiochi e chissà quali altri progetti alternativi intrapresi da Martin dopo il successo ottenuto con lo show di Game of Thrones.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2