Rockstar cancella le remastered di GTA IV e Red Dead Redemption

Sembra che le tanto chiacchierate remastered di GTA IV e Red Dead Redemption, attese per il 2023, siano state cancellate da Rockstar Games.

La notizia riguardante l’accantonamento di questi due progetti da parte dello sviluppatore statunitense proviene da Tez2, insider che più di una volta provato di essere una fonte attendibile quando si trattava di indiscrezioni riguardanti Rockstar. Tez2, a suo tempo, aveva proprio anticipato come lo studio avesse in programma di sfruttare la grande popolarità di GTA 4 e RDR per piazzare sul mercato due golose versioni rimasterizzate.

A quanto pare la decisione di cancellare i titoli è maturata dopo i deludenti risultati di Grand Theft Auto Trilogy – Definitive Edition, la recente raccolta che comprende GTA IIIGTA Vice City e GTA San Andreas in versione rimasterizzata e aggiornata.

Al lancio, avvenuto lo scorso mese di novembre, la trilogia (rimasterizzato da Grove Street Games) si è presentata al pubblico afflitta da non pochi bug con feroci critiche per quella che voleva essere quasi una versione “omaggio” di giochi che hanno fatto la storia di Rockstar. Seri problemi tecnici, uniti a un aggiornamento visivo deludente, frutto di una procedura di “restyling automatico” dei titoli in questione ha fatto sì che la trilogia non ottenesse i risultati sperati.

Questo flop ha dunque allarmato seriamente Rockstar tanto da costringere la società a rivedere i propri piani e a rinunciare (almeno per adesso) a una nuova “operazione nostalgia” finalizzando le remastered di due titoli così tanto amati come GTA IV e Red Dead Redemption.

Lo studio newyorkese, inoltre, sempre secondo Tez2, continua ad assistere alle ottime performance di Grand Theft Auto V e Red Dead Redemption 2, titoli che continuano a salire nelle classifiche di vendita. In pratica Rockstar non crede ci sia bisogno di sprecare energie e risorse per nuove remastered.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2