Pirati dei Caraibi: Disney pensa al reboot con gli sceneggiatori di Deadpool

Pirati dei Caraibi

Mentre il destino di Pirati dei Caraibi 6 sembra essere sempre più incerto, è Deadline a riportare la notizia che Disney starebbe pensando ad un reboot della saga che ha saputo raccogliere poco meno di 5 miliardi di dollari, con 5 diversi film, nelle sale cinematografiche di tutto il mondo.

Disney ha convocato gli sceneggiatori di Deadpool, Rhett Reese e Paul Wernick, per dar vita al reboot di Pirati dei Caraibi

Stando al report pubblicato dal noto sito, che ricordiamo essere decisamente affidabile su queste questioni, la major di Topolino avrebbe incontrato nelle scorse ore gli sceneggiatori di Deadpool, Rhett Reese e Paul Wernick, e il tema della riunione è stata proprio un reboot di Pirati dei Caraibi che, sappiamo da tempo, è ormai quasi certo che dovrà fare a meno di Johnny Depp.

 

Le trattative tra gli sceneggiatori e la Disney sarebbero già in atto e Jerry Bruckheimer, lo storico produttore della saga, invece, tornerà a produrre anche il nuovo film.

Cosa ne pensate di questa decisione? Tornerete al cinema a vedere un Pirati dei Caraibi senza jack Sparrow? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2