Nasce Animelog, il canale Youtube che avrà 3000 anime entro il 2022

animelog anilog anime gratuiti

Di anime non ne abbiamo mai abbastanza e il pubblico che segue e cerca questa tipologia di produzioni televisive è in costante aumento così Toei Animation, Kodansha e altri produttori/fornitori di anime si sono uniti per dare vita ad Animelog, un canale YouTube a tema completamente dedicato all’animazione giapponese.

Toei Animation, Kodansha e altri fornitori di anime lanciano Animelog, il canale YouTube che arriverà a da avere 3000 titoli entro il 2022

 L’obiettivo dichiarato è quello di far confluire le produzioni di circa 30 società e studi di animazione che porteranno Animelog (o Anilog) a mettere a disposizione 3000 titoli anime entro il 2022, con il numero di visualizzazioni al mese che si prevede raggiungerà i 300 milioni.

Il canale, raggiungibile a questo indirizzo, è stato lanciato venerdì da Analyzelog, una società di supporto che si occupa di marketing e strategie aziendali, con Anilog che attualmente è destinato principalmente al mercato giapponese , anche se è prevista l’aggiunta di contenuti sottotitolati in inglese e cinese a tutto vantaggio degli appassionati di tutto il mondo.

I contenuti disponibili al lancio del canale (che dovrebbero essere presto caricati) includono, tra gli altri, la serie Black Jack, basata su un famoso manga di Osama Tezuka e trasmessa negli anni 2000 da Yomiuri TV e  Conan, il ragazzo del futuro, il celebre  anime del 1978 co-diretto da Hayao Miyazaki e prodotto da Nippon Animation che tanto successo ha avuto in Italia.

Secondo un sondaggio dell’Association of Japanese Animations per l’anno 2019, l’industria anime ha registrato una crescita record per il sesto anno consecutivo, con guadagni per un totale di 20 miliardi di dollari e con un incremento dello streaming del 10% accompagnato anche da un boom della distribuzione illegale di video e contenuti anime, una situazione, quest’ultima, che rappresenta un vero problema per tutto il settore come sottolineato da Analyzelog:

Esiste un vero problema di servizio di distribuzione di video illegali al giorno d’oggi, ma Animelog distribuirà solo anime con licenza ufficiale e opererà come un canale sicuro che le famiglie.

Ovviamente avete voglia di anime e serie animate, qui di seguito trovate alcune dritte per goderveli gratis online grazie a dei canali che, durante il lockdown, hanno reso disponibili centinaia di episodi.

Fonte: Variety

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2