Mercoledì: lo showrunner della serie Netflix parla della seconda stagione

Mercoledi

Non c’è alcun dubbio sul fatto che Mercoledì, la serie Netflix di Tim Burton ispirata alla Famiglia Addams, sia lo show del momento. Ecco perché i fan che hanno già terminato la prima stagione stanno guardando con trepidazione alla seconda stagione di Mercoledì, per la quale lo showrunner Miles Millar ha voluto fornire qualche dettaglio in più proprio in queste ore (nonostante la serie non sia stata ancora rinnovata ufficialmente).

Se ci sarà una seconda stagione, il co-showrunner Miles Millar afferma che la famiglia di Mercoledì, che comprende anche Catherine Zeta-Jones nel ruolo di Morticia e Luis Guzmán in quello di Gomez, potrebbe essere più presente.

In una recente intervista a TV Line, Millar ha spiegato:

“Ci sembra di aver appena toccato la superficie con quei personaggi e gli attori sono così straordinari in quei ruoli. Catherine è, credo, una Morticia iconica. Anche il rapporto tra Mercoledì e Morticia è essenziale per lo show, e l’idea che Mercoledì cerchi di crearsi una propria strada al di fuori della famiglia è importante”.

Jenna Ortega Mercoledì

Mercoledì si concentra soprattutto sul personaggio principale, interpretato in modo fantastico da Jenna Ortega. Gli altri membri della famiglia sono presenti solo all’inizio della serie, ma Miller intende cambiare questa situazione se la serie verrà rinnovata per una seconda stagione.

“Se dovessimo ottenere una seconda stagione, vorremmo sicuramente presentare la famiglia come abbiamo fatto in questa stagione in un paio di episodi”.

La serie è descritta come una commedia contorta sul passaggio all’età adulta, che racconta “un mistero investigativo e soprannaturale che ripercorre gli anni di Mercoledì Addams come studentessa della Nevermore Academy. Mercoledì cerca di padroneggiare la sua emergente capacità psichica, di sventare una mostruosa serie di omicidi che ha terrorizzato la città locale e di risolvere il mistero soprannaturale che ha coinvolto i suoi genitori 25 anni fa – il tutto mentre naviga tra le sue nuove e intricate relazioni alla Nevermore”.

La serie è interpretata anche da Gwendoline Christie, Christina Ricci, Fred Armisen nel ruolo di zio Fester, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Joy Sunday, Emma Myers, Riki Lindhome, Jamie McShane, Georgie Farmer, Naomi Ogawa e Moosa Mostafa.