La New York Toy Fair 2022 cancellata ufficialmente

new york toy fair

La New York Toy Fair 2022, l’edizione di una delle fiere del giocattolo più importanti al mondo, è stata ufficialmente cancellata. Per il secondo anno consecutivo, l’evento che ospita i principali produttori di giochi e giocattoli, e che fino a poco tempo prima della pandemia era una fonte di novità e di giochi che attendevano solamente il contenuto dei nostri portafogli, non si farà.

La Toy Association lo ha annunciato poche ore fa, confermando che l’evento di quest’anno, programmato dal 19 al 22 febbraio, e che sarebbe stato il primo dal 2020, non si svolgerà più al Javits Center.

Cancellata anche l’edizione 2022 della New York Toy Fair

In una dichiarazione, Steve Pasierb, Presidente e CEO della The Toy Association, ha spiegato: “La chiave dei nostri sforzi in queste ultime due settimane è stato il confronto con i circa 700 produttori di giocattoli rimasti che affermano di aver bisogno e vogliono che la Toy Fair 2022 sviluppi le loro attività, pensando a coloro che se ne sono andati e a coloro che sono seriamente in pericolo, e che devono fornire una quantità e una qualità sufficienti alla comunità di acquisto al dettaglio necessarie per offrire un’esperienza positiva. Poiché lago della bilancia si è spostato, siamo obbligati a prendere la decisione migliore nell’interesse di tutti, indipendentemente da quanto sia straziante per così tanti e potenzialmente dannoso per le prospettive future di alcune imprese. Anche l’ampia gamma di altri eventi che si verificano in tutta New York durante la settimana della Fiera del Giocattolo ora sono influenzati da questa decisione.”

Pasierb ha poi continuato spiegando che, nonostante in molti si dicano tranquilli nel partecipare all’evento, le preoccupazioni per le condizioni di sicurezza e per l’efficacia dei protocolli contro il COVID-19, hanno spinto l’organizzazione a decidere di cancellare l’evento. Il tutto aggravato dalla mancanza di personale dovuto alle assenze per malattia (legate sempre alla situazione pandemica) e alle preoccupazioni riguardanti gli spostamenti internazionali di molti di coloro che sarebbero dovuti essere presenti alla manifestazione.

“Ora il nostro obiettivo è offrire una prossima Fiera del Giocattolo di prim’ordine per tutto il pubblico”, ha concluso Pasierb. “Lavoreremo con tutti gli espositori sui prossimi passi per rilassarci a febbraio 2022 e costruire una solida base per i visitatori di tutto il mondo per vivere di nuovo la Fiera del Giocattolo”.

Sembra quindi che molti degli attesi annunci e novità del mondo del giocattolo saranno fatti quest’anno ancora una volta online.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2