Hime’s Quest: in arrivo il gioco della mascotte di Crunchyroll

Himes Quest Crunchyroll

Poche ore fa, Crunchyroll ha annunciato l’uscita di Hime’s Quest, un videogioco che avrà come protagonista la mascotte delle celebre azienda.

La piattaforma online dedicata agli anime, ha rilasciato un trailer che anticipa l’uscita di questo game a tiratura limitata e molto particolare. Il gioco, infatti, sarà un tipico RPG a 8 bit e sarà giocabile su Game Boy Color. Ovviamente, per chi non avesse più, o ancora, l’iconica console della Nintendo, Hime’s Quest sarà compatibile anche per PC.

Nel dettaglio, l’edizione per Game Boy Color avrà ben due formati fisici da collezione, con nomi differenti a seconda del colore delle cartucce: la Crunchyroll Orange e la Limited Run Blue.

Con l’acquisto di queste versioni, oltre alle cartucce, il collezionista si ritroverà con l’iconico manuale cartaceo  e un poster con l’artwork della copertina.

Il costo di queste versioni sarà di 44 dollari e 99, mentre per chi volesse provare semplicemente l’esperienza, senza collezionare il pezzo, la versione per PC sarà scaricabile gratuitamente. Per chi fosse interessato, le prenotazioni sono già aperte per le versioni fisiche, e andranno avanti fino al 23 dicembre 2022 (con una consegna prevista per l’inizio del 2023).

Crunchyroll, dagli anime a Hime’s Quest

Come dichiarato da Crunchyroll , con Hime’s Quest si vuole andare a catturare quella nostalgia per la cultura Pop degli anni ’90, conducendo il giocatore verso il mondo degli anime, prodotto di punta della piattaforma.

Per questo motivo è stata scelta la mascotte dell’azienda come protagonista di questo RPG vecchio stile. Il giocatore dovrà guidare Hime all’interno delle mappe per salvare l’anime club Y2K del 1999.

La mascotte di Crunchyroll dovrà rimediare ai danni fatti da un’entità malevola. Nel dettaglio i sabotaggi saranno ai lettori DVD e ai videoregistratori del club, al fine di impedire gli incontri trai membri.

Una mossa commerciale molto particolare da parte della più importante piattaforma di anime, mossa che però potrebbe risultare vincente. Il mezzo del richiamo alla cultura Pop è già stato fatto in precedenza da parte di altre piattaforme (basti pensare al fenomeno di Stranger Things, di cui stiamo aspettando una quinta stagione). Hime’s Quest potrebbe quindi essere una poltica commerciale azzeccata, che avvinerebbe ancora più fan al mondo degli anime. Solo il tempo però confermerà o no l’efficacia di questo RPG.

Fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2