Gli Anelli del Potere: la regista rivela che la seconda stagione sarà “più oscura” e “più cruda”

Il Signore degli Anelli, Gli Anelli del Potere

La seconda stagione de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere è in fase di sviluppo (le riprese sono già terminate lo scorso anno), e sono molti i fan di Tolkien che vogliono sapere dove il team creativo porterà le storie di questi personaggi della Terra di Mezzo.

La regista della seconda stagione, Charlotte Brändström, ha recentemente parlato della serie e ha dichiarato che continuerà ad affrontare temi più spinti e a dare ai fan una visione “grintosa” e “più tagliente” della Terra di Mezzo rispetto a quanto visto nella prima stagione. La Brändström ha dichiarato:

“Quello che so e che posso dire per certo è che sarà più cupa, più tagliente e più incentrata sui personaggi. Penso comunque che ci siano degli episodi molto interessanti in arrivo. Li ho guardati tutti a Natale, solo i tagli. Penso che sarà un’ottima stagione. Abbiamo cercato di renderla più grintosa, un po’ più sporca, credo. E non nelle immagini, ma per renderla più autentica possibile. Abbiamo anche dei colpi di scena molto sorprendenti”.

Il Signore degli Anelli Gli Anelli Del Potere

Cosa dobbiamo aspettarci dalla seconda stagione de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere

La serie è sviluppata dagli showrunner J.D. Payne e Patrick McKay, e in precedenza è stato spiegato che la seconda stagione sta aumentando il ritmo della narrazione e la portata delle scene di battaglia. Il produttore Vernon Sanders ha condiviso:

“Ora possiamo divertirci a vedere la storia crescere man mano che Sauron viene rivelato. E credo che il pubblico possa aspettarsi uno show che, pur rimanendo fedele a sé stesso, senta che la posta in gioco è sempre più alta e che, ora che gli anelli sono in campo, si veda cosa possono fare e come le varie fazioni all’interno del mondo affrontino queste implicazioni. Penso che sarà davvero avvincente”.

Parlando del ritmo e della portata della seconda stagione de Gli Anelli del Potere, ha poi aggiunto:

“Non abbiamo mai fatto nulla di simile. Quindi l’intero modello di produzione, il modo di produrre uno show come questo, il lavoro su questa scala, tutte queste cose erano cose che dovevamo imparare per la prima volta nel processo di realizzazione dello show. Saremo più veloci. Saremo in grado di portare sullo schermo più denaro, proprio in termini di scala e portata di ciò che stiamo facendo ora che sappiamo come farlo. E penso anche che il ritmo della nostra storia aumenterà in parte perché la storia richiede che ora che tutti hanno il loro ruolo, che la posta in gioco è stata stabilita, vedremo alcuni personaggi in alcune terre andare in guerra”.

Sanders ha anche anticipato l’arrivo di sequenze di battaglia ancora più grandi, dicendo: “Sì, posso dire che vedrete battaglie più grandi nella seconda stagione, compresi alcuni momenti iconici delle appendici dei libri”.

La serie è basata sulle appendici dei libri de Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, e la storia è ambientata nella Seconda Era della Terra di Mezzo, “migliaia di anni prima degli eventi de Lo Hobbit di J.R.R. Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di Tolkien, e riporterà gli spettatori in un’epoca in cui sono stati forgiati grandi poteri, regni sono saliti alla gloria e sono caduti in rovina, improbabili eroi sono stati messi alla prova, la speranza è appesa a fili sottilissimi e il più grande cattivo che sia mai uscito dalla penna di Tolkien ha minacciato di coprire tutto il mondo di tenebre. Iniziata in un periodo di relativa pace, la serie segue un cast di personaggi, sia familiari che nuovi, che affrontano il tanto temuto riemergere del male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, al regno insulare mozzafiato di Númenor, fino agli estremi confini della mappa, questi regni e questi personaggi si ritaglieranno un’eredità che vivrà a lungo dopo la loro scomparsa.”

La prima stagione de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere Prime Videoè disponibile ora su .