Ecco cos’è accaduto realmente durante l’incidente di Jeremy Renner

occhio di falco Jeremy Renner

Sono passate tre settimane da quando abbiamo appreso per la prima volta che l’attore che interpreta Occhio di Falco nel Marvel Cinematic Universe, Jeremy Renner, ha avuto un terribile incidente con lo spazzaneve fuori dalla sua casa in Nevada. All’inizio di questa settimana, l’attore ha rilasciato una dichiarazione in cui affermava di essersi rotto più di 30 ossa nell’incidente, ma di essere di ottimo umore, di lavorare duramente con la fisioterapia e di essere sulla via della guarigione. Ora, la CNN ha ottenuto un rapporto dell’ufficio dello sceriffo della contea di Washoe che rivela nuovi dettagli su cosa è realmente accaduto durante l’incidente di Jeremy Renner.

Il rapporto indica che Renner stava guidando un “battipista Pistenbully” per tirare fuori dalla neve il veicolo del nipote. A un certo punto, l’attore è uscito dal trattore parcheggiato quando il veicolo ha iniziato a scivolare lateralmente. Il veicolo “ha iniziato a scivolare costringendo Renner ad uscire dal veicolo senza azionare il freno d’emergenza”.

“Una volta sceso dal Pistenbully, si è reso conto che questo si stava dirigendo direttamente verso suo nipote”, si legge nel rapporto. “Temeva che il Pistenbully avrebbe colpito (suo nipote), così ha deciso di tentare di fermare o deviare il Pistenbully”.

Renner ha tentato rapidamente di risalire nella cabina dello spazzaneve, ma è stato “immediatamente trascinato sotto il cingolo laterale sinistro”.

“Sebbene il Pistenbully avesse alcuni problemi meccanici”, si legge nel rapporto, “sulla base della nostra ispezione meccanica si ritiene che il freno di stazionamento impedisse al Pistenbully di avanzare. Quando Renner ha tentato di fermare o deviare il Pistenbully per evitare di ferire (il nipote), è stato trascinato sotto il veicolo dal cingolo e travolto”.

Il rapporto prosegue: “Il Pistenbully lo ha travolto e ha proseguito lungo la strada. Si è sdraiato a terra e si è concentrato sulla respirazione mentre (il nipote e altre persone) gli prestavano soccorso fino all’arrivo del personale medico sulla scena”.

La sua salute dell’attore è migliorata decisamente negli ultimi giorni e, anche se non sappiamo quali saranno i risvolti per il suo personaggio nel MCU, siamo felici che l’incidente si sia concluso per il meglio.