Dune: Messiah si farà, con Warner Bros che ha dato il via libera al terzo film della saga

Dune Messiah

Il regista Denis Villeneuve ha immaginato la storia di Dune come una trilogia di film e sappiamo che sta lavorando al terzo capitolo del franchise, Dune: Messiah, che è il secondo libro della serie di Frank Herbert. Oggi, però, quello che era solamente un desiderio del regista, si è tramutato in un progetto ufficiale, con Warner Bros che ha dato il via libera ai lavori sul terzo film della saga!

Il regista ha recentemente parlato del terzo film dicendo che “è in fase di scrittura proprio ora. La sceneggiatura è quasi finita, ma non è finita. Ci vorrà un po’ di tempo. C’è il sogno di fare un terzo film… per me avrebbe assolutamente senso”.

Dune: Messiah, il terzo film della saga di Dune, ha ricevuto luce verde da Warner Bros

Jeff Sneider, insider di Hollywood, ha riferito che la Warner Bros. ha dato il via libera al terzo film, Dune: Messiah, che potrebbe uscire nel 2027.

Ha detto:

“Ho già sentito voci secondo cui la WB è così entusiasta della visione di Villeneuve per Dune che la ‘Parte Tre’ ha già ottenuto il via libera con in mente una data di uscita nel 2027. La WB vede la seconda parte come un successo e, internamente, ho sentito che lo studio prevede già un’apertura superiore ai 100 milioni di dollari. Forse è ottimistico, ma visto il trailer qui sopra, non è affatto da escludere”.

Penso che fosse lecito supporre che Villeneuve avrebbe realizzato il suo terzo film su Dune. In precedenza il regista aveva parlato dei suoi piani per un terzo film, dicendo: “C’è il secondo libro di Dune, Il Messia di Dune, che potrebbe essere un film straordinario. Ho sempre pensato che ci potesse essere una trilogia; poi vedremo. Sono anni di lavoro; non riesco a pensare di andare oltre”.

Per quanto riguarda la data di realizzazione del film, ha dichiarato: “Non so esattamente quando tornerò su Arrakis. Potrei fare una deviazione prima, solo per allontanarmi dal sole. Per la mia sanità mentale potrei fare qualcosa nel mezzo, ma il mio sogno sarebbe quello di andare un’ultima volta su questo pianeta che amo”.

Timothée Chalamet “spoilera” il ritorno di un personaggio importante nel terzo film

Inoltre, durante un’intervista con Josh Horowitz di MTV, parlando del terzo film Timothée Chalamet è stato richiamato per aver condiviso un importante dettaglio riguardante il ritorno di un personaggio in Dune Messiah.

Questo potrebbe essere considerato uno spoiler per coloro che non hanno letto i libri, ma è piuttosto divertente che Chalamet venga chiamato in causa per aver spoilerato questo dettaglio, dato che i libri sono stati pubblicati nel mondo per 70 anni (il primo romanzo è del 1965)!

Comunque, l’attore ha condiviso che il personaggio di Jason Momoa, Duncan Idaho, ucciso verso la fine del primo film, tornerà in Dune: Messiah.

Come tornerà? Nell’universo di Dune, una copia artificiale di una persona deceduta, nota come Ghola, può essere creata da una razza geneticamente modificata nota come Bene Tleilax. Nella storia, a Paul viene presentato un Ghola del suo vecchio amico.