Counter-Strike 2: il gioco potrebbe arrivare già oggi

Counter Strike 2

Counter-Strike 2 sarebbe in uscita già oggi.

Valve è uno dei più grandi sviluppatori in circolazione, ma i fan hanno criticato molto il fatto che lo sviluppatore abbia rallentato in modo massiccio la sua produzione di giochi nell’ultimo decennio. Dopo Portal 2, la produzione di nuovi giochi da parte di Valve si è fermata infatti quasi completamente.

In parte ciò è dovuto al fatto che il personale dello studio può scegliere su cosa lavorare e molti si sono impegnati ad aggiornare i giochi esistenti o a lavorare sul nuovo hardware. Valve ha rilasciato prodotti come il nuovo hardware VR, lo Steam Deck e altro ancora. Abbiamo visto in realtà arrivare Half-Life: Alyx, ma è stato più l’eccezione alla regola. Ora stiamo per avere Counter-Strike 2 dopo un decennio di Global Offensive e, secondo numerosi report apparsi in rete, questo avverrà già oggi.

Counter-Strike 2 è stato annunciato ufficialmente all’inizio dell’anno e da allora è molto atteso dai fan della serie. Sebbene il gioco sia ancora Counter-Strike nella sua essenza, riceverà alcuni enormi aggiornamenti grafici che creeranno un’esperienza molto più avanzata e coinvolgente. Anche se il gioco precedente non è affatto male ed è stato aggiornato più volte, questo nuovo capitolo permetterà una revisione decisamente necessaria.

I playtest per il nuovo gioco si sono svolti per tutta l’estate, con una finestra di rilascio provvisoria per l’estate 2023 per tutti gli altri. Ora siamo ufficialmente in autunno e sembra che Valve voglia anticipare l’uscita di Counter-Strike 2 a oggi, 27 settembre. La settimana scorsa lo sviluppatore ha annunciato un’uscita di mercoledì e oggi ha cambiato il banner dell’account Twitter ufficiale in “Dawn of the Final Day”. Inoltre, ci sono state alcune attività sul back end di Steam che suggeriscono un lancio completo questa settimana e il Dr. Disrespect ha affermato che alcuni amici del settore gli hanno detto che il gioco uscirà proprio questa settimana.

Al momento non abbiamo idea di come si svolgerà la cosa. Inviare ogni singola persona a un gioco nuovo di zecca sembra una ricetta per il disastro sui server, ma si spera che tutto vada per il meglio. Alcuni fan sono ancora preoccupati del fatto che Counter-Strike 2 non sia ancora pronto per lasciare la beta, ma si spera che esca in uno stato accettabile. L’unico altro grande sparatutto in uscita quest’autunno è Call of Duty: Modern Warfare 3, che in genere si rivolge a un pubblico diverso, per cui è probabile che entrambi riescano ad avere successo senza danneggiarsi in alcun modo.