Aladdin 2: per la star Mena Massoud è improbabile che il film venga realizzato

Mena Massoud Aladdin

Lo scorso mese di gennaio era iniziata a circolare la notizia che Will Smith avrebbe ripreso il ruolo del Genio nel sequel del remake live action di Aladdin per la Disney (non ancora ufficialmente annunciato). Oggi, però, le cose sembrano andare in una direzione completamente opposta, con l’attore e protagonista di Aladdin, Mena Massoud, che ha rivelato sui social che è “molto improbabile” che Aladdin 2 venga realizzato.

Qualche tempo fa, il regista Guy Ritchie aveva dichiarato che gli sarebbe piaciuto molto realizzare il sequel e che stava valutando alcune idee.

“Non so dirvi quanto mi sia piaciuta quell’esperienza. È stata una grande esperienza. La Disney, come potete immaginare, è un’azienda così professionale. Da questo punto di vista, è stato molto divertente. Mi piacerebbe molto, aspetteremo e vedremo. È da un po’ di tempo che stiamo discutendo di alcune idee, ma sarebbe bello farlo, sarebbe bello tornare lì”.

Mena Massoud, interrogato da un fan su Twitter circa la possibilità di veder realizzato Aladdin 2, ha invece risposto dicendo: è “molto improbabile a questo punto”.

Non sappiamo perché l’attore abbia gettato ombre sul sequel di Aladdin, ne se le sue parole derivino da una sensazione personale o da qualcosa che ha effettivamente sentito provenire dai piani alti della Disney. Quello che è certo è che Aladdin è stato un grandissimo successo per l’azienda di Topolino, facendo guadagnare alla Disney più di un miliardo di dollari al box office. È stato anche uno dei remake live action più apprezzati dal pubblico. A questo punto sarebbe quindi davvero strano non vedere l’arrivo di un sequel!