Addio a Fujiko A. Fujio, papà di Carletto, Nino e co-autore di Doraemon

Fujiko A. Fujio Motoo Abiko

Si è purtroppo spento, all’età di 88 anni, il mangaka Fujiko A. Fujio (pseudonimo di Motoo Abiko) autore e creatore di celebri personaggi come Carletto il principe dei mostri (Kaibutsu-kun), Nino il mio amico ninja (Ninja Hattori-kun) e Warau Salesman.

Abiko era membro del duo creativo Fujiko Fujio formato con l’amico Fujiko F. Fujio (Hiroshi Fujimoto), collettivo che aveva creato il personaggio di Doraemon, uno dei manga più celebri e famosi della giapponese e mondiale, tanto che l’anime derivato è considerato dal pubblico nipponico uno dei migliori anime degli anni ’70.

Fujiko A. Fujio trovato morto nella sua casa di Tokyo

Stando a quanto riportato da ANN, il mangaka è morto questa mattina nella sua residenza di Kawasaki, a Tokyo.

Sembra che la polizia si giunta a casa i Fujiko A. Fujio in seguito a una telefonata che parlava di un malore occorso all’artista intorno alle 8:40 che ne ha causato lo svenimento.

Purtroppo, all’arrivo sul posto, gli agenti non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. La polizia sta indagando sulle dinamiche della morte di Fujiko, anche se da un primo esame non sono state rilevate ferite o situazioni sospette.

Abiko e Fujimoto si erano conosciuti alle elementari dove avevano condiviso la loro passione per il disegno cominciando a disegnare insieme per poi fare il loro debutto ufficiale durante il liceo.

In quell’occasione il duo ricevette anche i complimenti di Osamu Tezuka, per il quale Fujiko A Fujio lavorerà persino come assistente in Kimba, una delle opere più importanti del “dio dei manga”.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2