banner justnerd desktop 2

banner justnerd mobile 1

Back 4 Blood: il gioco è “molto più difficile del previsto” e un fix è in arrivo

back 4 blood

Turtle Rock, gli sviluppatori dietro il popolare sparatutto di zombi, ha ammesso che Back 4 Blood è attualmente più difficile di quanto previsto e ha in programma di risolvere i vari problemi dietro l’inaspettata alta difficoltà del titolo.

Troppi infetti speciali non solo per i giocatori quindi, ma anche per gli stessi sviluppatori che, presto, rilasceranno un fix per sistemare il problema degli spawn (e mettere così fine alla possibilità di utilizzare la difficoltà di Back 4 Blood come scusa per quanto, in realtà, siamo scarsi sul campo).

Secondo gli sviluppatori, Back 4 Blood non avrebbe dovuto essere così difficile e, presto, arriverà un fix

Durante un recente streaming, gli sviluppatori di Back 4 Blood hanno spiegato che la velocità con cui spawnano i mostri speciali è ancora troppo alta; anche dopo che la patch che, all’inizio di questo mese, ha cercato di abbassare il rateo di comparsa dei letali infetti.

Inizialmente, lo studio pensava di aver risolto la situazione relativa alle carte corruzione, ma sembra che un altro problema sia ancora presente nel gioco e che questo causi la generazione di più infetti speciali, portando a missioni decisamente frustranti per i giocatori.

“Abbiamo identificato un’altra delle principali cause dell’aumento involontario della difficoltà”, ha spiegato Turtle Rock in un post su Reddit riassumendo la situazione. “E stiamo lavorando attivamente a una soluzione. Lo sistemeremo e continueremo a creare un gioco che migliorerà nel tempo”.

back 4 blood sterminatori

 

 

 

 

Un altro problema fastidioso che sta portando a una maggiore difficoltà del titolo riguarda il trauma. Questo è il danno che si accumula nel corso di una missione e che è più difficile da curare. Sebbene il danno da trauma sia sempre stato pensato per rendere le missioni più difficili, è stato confermato dagli sviluppatori che i giocatori ne stanno ricevendo troppo (a tutti i livelli di difficoltà del gioco). Una recente patch lato server dovrebbe aver risolto questo problema per il gioco online e, Turtle Rock, afferma che un aggiornamento completo lo risolverà presto per le missioni offline per giocatore singolo.

Turtle Rock ha anche riconosciuto che in questo momento le build di personaggi più popolari ed efficaci per superare le missioni più difficili coinvolgono mazzi costruiti interamente attorno alla velocità e alla resistenza, consentendo ai giocatori di “accelerare” i livelli. Questo sta portando a molta frustrazione tra le persone che si trovano in gruppo con questi “corridori”, poiché molti di loro scappano da soli proprio all’inizio della missione, lasciando tutti gli altri indietro (e in un titolo come Back 4 Blood, sappiamo tutti cosa vuol dire). Turtle Rock non è entrata nei dettagli su come intende affrontare questi velocisti, ma ha affermato che le patch future mireranno a cambiare questo aspetto attuale.

Nel frattempo, i numeri dei giocatori di Back 4 Blood hanno iniziato a diminuire, scendendo persino al di sotto di Left 4 Dead 2 su Steam.

Le patch basteranno ad invertire la tendenza? Avete già dato un’occhiata alla roadmap di Back 4 Blood?

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2