Free Guy: Ryan Reynolds rivela che la Disney vuole già un sequel

Free Guy: Eroe per Gioco è nei cinema da un paio di giorni e il suo protagonista, Ryan Reynolds, sta seguendo attivamente l’andamento del film al botteghino. Fortunatamente per l’attore, così come per la Disney, la pellicola sembra stia preformando davvero bene, al punto che lo studio di Topolino sarebbe già interessato ad un sequel di Free Guy.

Disney è già interessata ad un sequel di Free Guy

A rivelarlo è stato lo stesso Ryan Reynolds attraverso i suoi canali social:

Eeeeee dopo tre anni passati a proporre Free Guy come film originale, la Disney ci ha confermato oggi di volere ufficialmente un sequel. Woo hoo! #Ironia

Se non si intitolerà “Tacchino Bollito di Albuquerque” avremo fallito.

Disney puntava a un incasso superiore ai 20 milioni nei primi tre giorni di proiezioni, ma ne ha ottenuti tra i 25 e i 30 milioni. Un motivo più che valido per desiderare, così in anticipo rispetto ai normali tempi, l’arrivo di un sequel di Free Guy.

Trama e dettagli di Free Guy

Basato su una sceneggiatura di Matt Lieberman, Free Guy vede protagonista Guy (Ryan Reynolds), uno sportellista bancario che si rende conto di essere un NPC di un videogioco open world molto violento, chiamato Free City. Desideroso di cambiare stile di vita, Guy si allea così con l’avatar di un giocatore reale per cambiare il suo destino, quello del gioco e del mondo intero.

Free Guy racconta la storia di un solitario impiegato impiegato di banca che scopre di essere il personaggio secondario del video game Free City.

Diretta da Shawn Levy, la pellicola vedrà nel cast, oltre a Ryan Reynolds, anche Jodie Comer (una programmatrice del gioco che si è vista soffiare la proprietà intellettuale dello stesso), Joe Keery (un programmatore che lavora nell’ombra), Lil Rel Howery, Utkarsh Ambudkar, e Taika Waititi!

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments