Horizon Forbidden West posticipato al 2022: Bloomberg conferma il rinvio del gioco

Si fanno sempre più insistenti e autorevoli le notizie riguardanti il rinvio della data di uscita di Horizon Forbidden West, il sequel di Horizon Zero Dawn che, quindi, non arriverà più entro la fine di quest’anno.

Lo slittamento del gioco, anticipato nella giornata di ieri dalle rivelazioni di un famoso leaker, sembra essere stato confermato da Jason Schreier, giornalista di Bloomberg.

Il rinvio della data di uscita di Horizon Forbidden West è quasi certo

Schreier, facendo riferimento a una fonte dell’autorevole testata, ha rivelato che Sony ha ritardato l’uscita dell esclusiva PlayStation al primo trimestre del 2022. Secondo lo stesso giornalista, se i primi indizi vedevano Sony ancora indecisa se posticipare o meno Horizon Forbidden West, la verità è che la multinazionale aveva già da tempo pianificato lo slittamento dell’uscita del gioco, avallando le richieste di Guerrilla Games.

Ovviamente, nonostante l’autorevolezza della fonte, non è arrivata nessuna conferma ufficiale da parte di Sony.

È abbastanza probabile che l’ufficialità del rinvio di Horizon Forbidden West da parte di Sony e Guerrilla Games arrivi nel corso del prossimo State of Play, che dovrebbe tenersi durante il mese di settembre.

Sinossi e video di gameplay di Horizon Forbidden West

Horizon Forbidden West si svolge sei mesi dopo gli eventi di Horizon Zero Dawn.

Aloy è una cacciatrice di Macchine che si spinge a ovest per indagare su una piaga misteriosa e letale.

In queste terre inesplorate incontra nuove tribù e Macchine ancora più temibili.

Insieme a vecchi amici e nuovi compagni di viaggio, deve sfidare questa pericolosa frontiera e trovare le risposte che le servono per salvare la vita sulla Terra.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments