Fast and Furious: Dwayne Johnson ha chiuso con il franchise

Dwayne Johnson è stato una grande aggiunta al franchise di Fast and Furious quando ha assunto il ruolo di Hobbs, ma il suo tempo nel franchise sembra essere ormai giunto al termine. Mentre alcuni fan speravano di vedere il ritorno di Hobbs ad un certo punto della storia nei prossimi due sequel già annunciati, Johnson ha praticamente confermato che non tornerà più nella saga.

E se pensiamo a tutto il dramma tra lui e Vin Diesel, chi può biasimarlo? Diesel si è recentemente preso il merito per la recitazione di Johnson nel franchise e, parlando del collega, ha dichiarato:

È stato un personaggio difficile a cui dare forma, quello di Hobbs. All’epoca la mia idea fu di usare le maniere forti a fin di bene per portare la sua interpretazione esattamente dove doveva essere.

Da produttore mi sentivo in dovere di prendere Dwayne Johnson, associato al mondo del wrestling, e farlo immergere nel mondo del cinema, senza dare l’impressione al pubblico di conoscere già il suo personaggio.

Dwayne Johnson rompe ufficialmente con la saga di Fast and Furious

Quando a Johnson sono state fatte notare le dichiarazioni di Diesel, in una recente intervista con THR, l’attore ha replicato in questo modo:

Ho riso, ho riso di gusto, credo che abbia fatto ridere tutti e non dico altro. Auguro loro ogni bene, sia con Fast 9 che con Fast 10 e Fast 11 e il resto dei film di Fast & Furious che gireranno senza di me.

Quindi, Johnson è ufficialmente fuori dal franchise di Fast and Furious, anche se questo non significa che non lo vedremo più in un sequel di Hobbs e Shaw.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!