Goblin Horde: la recensione del party game in salsa fantasy!

Goblin Horde
Goblin Horde
Data di uscita
2021
AUTORI
Sergio Roncucci & Walter Nuccio
EDITORE
Giochi Uniti - Stratelibri
Il nostro Punteggio
7.5
Acquista su...

Secondo Wikipedia i party game incoraggiano l’iterazione sociale, sono facili, veloci da preparare e di durata contenuta. Goblin Horde rientra pienamente in questa descrizione, è un party game (tutto italiano) di destrezza, fortemente interattivo, rapido, adatto a gruppi numerosi e di diverse fasce di età. Non certo il party game definitivo, ma sicuramente degno di questo nome. Siamo certi che con la compagnia giusta e qualche giro di birra (per gli adulti!) vi darà delle grosse soddisfazioni!

La recensione di Goblin Horde

Goblin Horde è per 3-8 giocatori dai 12 anni, durata media 30-60 minuti, edito da Giochi Uniti (Lettere da Whitechapel, Exit) – Stratelibri, gli autori sono Sergio Roncucci (Blood Lilyum) e Walter Nuccio.

Nella scatola

La scatola di Goblin Horde contiene:

  • 106 carte
  • 94 tessere
  • 51 token
  • 1 sacchetto di stoffa
  • 1 scatola
  • 2 regolamenti

Le carte sono linen, piuttosto leggere, ma va considerato che si mischiano una sola volta per partita quindi il loro consumo è molto ridotto, non è necessario imbustarle. Le illustrazioni e i simboli delle carte Goblin sono molto chiari e intuitivi e lo stesso si può dire delle varie abilità descritte. Stessa situazione per le carte Avventura, chiare e semplici da capire, mai nessun dubbio durante il gioco.

Le tessere Goblin sono di cartone spesso, riportano il goblin della carta Goblin corrispondente con i due valori principali bene in evidenza. Le tessere Tesoro sono sempre di cartone spesso e illustrate in linea con l’umore scanzonato del gioco.

Il sacchetto di stoffa mi ha lasciato all’inizio un attimo perplesso: non si può chiudere, è un po’ stretto e deve contenere le tessere tesoro, pertanto dovete mettere le tessere nel sacchetto in maniera piuttosto ordinata altrimenti non ci stanno e si vedono durante la pescata.

Il manuale di gioco è ben scritto, corto (meno di 10 pagine), di facile comprensione, ricco di esempi di gioco e di illustrazioni esplicative. Sullo stesso livello è il Tomo delle Imprese dove vengono illustrate le prove che i vostri Goblin devono superare: ben scritto e ricco di esempi e illustrazioni.

Come giocare a Goblin Horde

In base al numero dei giocatori date il relativo quantitativo di carte Goblin a ognuno, ogni giocatore sceglie un Goblin, lo mette scoperto di fronte a sé e passa le restanti carte a sinistra. Procedete così finché tutte le carte non sono state posate sul tavolo.

Ora versate tutte le tessere Goblin al centro del tavolo e pescate dal sacchetto un numero di tessere Tesoro pari al numero dei giocatori meno uno e mettetele sul tavolo. Poi, contemporaneamente, tutti i giocatori, con una mano sola, devono cercare nel mucchio di tessere Goblin, quelle che appartengono alla propria tribù appena formata. All’inizio pensavo fosse una regola inutile, invece vi permette di trasformare una parte noiosa del gioco come la ricerca delle tessere da attribuire ai vari Goblin, in una parte importante del gioco: il primo a completare la propria tribù ottiene il tesoro migliore ed è anche il primo giocatore (anche se questo passa di mano a ogni turno)!

I Goblin non scelti vanno messi da parte mentre quelli facenti parte le varie tribù finiscono nella scatola dell’Orda (quella con il buco rotondo). Mettete sul tavolo tutti i token Patacca e datene due a ogni giocatore. A portata di mano avete il sacchetto dei tesori, il mazzo di carte Avventura, il mazzo dei Goblin e il Tomo delle Imprese.

Goblin Horde 4

Le carte Goblin presentano:

  • il nome del Goblin;
  • il valore di Ferocia, a sinistra in rosso;
  • il valore di Fuga; a destra in verde;
  • se presente, la furbizia, che permette di voltare il tesoro del Goblin in questione sul lato del valore più alto;
  • se presente, un’abilità da utilizzare in avventure particolari.

Lo svolgimento del gioco è semplicissimo: a ogni turno, il primo giocatore pesca una carta Avventura, legge il numero in basso a sinistra e legge la relativa avventura sul Tomo delle Imprese, dove viene dettagliatamente spiegato cosa si deve fare e quali ricompense vengono assegnate.

Generalmente le prove vi chiedono di creare una pattuglia di Goblin: ogni giocatore mette a disposizione uno dei suoi Goblin tramite una pescata dalla Scatola dell’Orda. I Goblin possono essere eliminati dal gioco durante le varie prove e se un giocatore rimane senza Goblin alla fine del turno ne pesca due dal mazzo e prende le relative tessere per poter continuare a giocare. Comunque, alla fine della quarta avventura si esegue un mini draft formato da tre carte per rimpinguare le tribù dei giocatori.

Goblin Horde 1

Le prove che affronterete possono essere di tre tipi:

  • zuffa;
  • ferocia o fuga;
  • morra goblin.

Zuffa: dovete sommare il valore di Ferocia del vostro Goblin al valore della carta Avventura alzata dal mazzo, chi ha il valore più alto vince, in caso di pareggio si alza di nuovo una carta Avventura: carta alta vince.

Ferocia o Fuga: sono le prove di manualità, il vero centro del divertimento del gioco! Dovete flippare la tessera Goblin tenendola sul pollice cercando, ad esempio di lanciarla nella scatola, oppure, appoggiata sul tavolo, lanciarla con l’indice cercando di avvicinarla a un dato obiettivo.

Morra Goblin: invece del classico carta, forbice, sasso, abbiamo frego, fiondo, okkio.

La partita finisce dopo che sono state giocate le avventure indicate per il numero dei giocatori. Per determinare il vincitore ogni giocatore somma il numero dei token Patacca, il numero dei propri Goblin sopravvissuti e il valore dei tesori accumulati: chi ottiene più punti è il vincitore.

Conclusioni

Goblin Horde è un party game dove l’alea è stata per lo più messa da parte e ci si focalizza sulle proprie abilità manuali, di strategia ce n’è ben poca, dovete semplicemente vincere le sfide che il gioco vi pone davanti e gestire al meglio le abilità dei Goblin della vostra tribù.

L’interazione è molto alta, si gioca tutti assieme, non bisogna aspettare gli altri, è coinvolgente e mai noioso.

La longevità è buona, ci sono 35 tipi di “sfide” diverse e se alcune si ripetono perché permettono semplicemente di gestire la tribù o i tesori, niente vi impedisce di inventarvene di nuove sfruttando l’ambiente intorno a voi o altri oggetti al di fuori di quelli presenti nella scatola del gioco.

Goblin Horde 2

Le regole sono semplici, il set up rapido. Francamente non vedo difetti importanti da farmi storcere il naso. Ovviamente deve piacervi il tipo di esperienza che un gioco del genere porta alle vostre serate, lo ripeto, è un party game, puro e semplice. Se cercate roba più seria girate al largo, se invece volete alternare qualche serata scanzonata o volete attirare dei nuovi giocatori al mondo dei boardgame, allora potrebbe essere il titolo che fa per voi!

Goblin Horde
GOBLIN HORDE
Goblin Horde è un party game molto divertente in cui non trova posto la fortuna: solo la vostra bravura vi renderà signori dei Goblin!
Pro
Veloce da intavolare
Interazione al massimo
Contro
Non adatto ai gruppi "seriosi"
7.5
Voto Finale
Acquista su...
Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments