The Winter Soldier: Hacksmith ha costruito il braccio (quasi funzionante) di Bucky

the hacksmit braccio winter soldier

The Hacksmith, al secolo James Hobson, ha pubblicato un nuovo video sul proprio canale YouTube in cui mostra come è riuscito a realizzare il braccio bionico di Winter Soldier.

L’intraprendente e geniale ingegnere canadese, che ha mollato il suo precedente lavoro per dedicarsi alla realizzazione di diversi “invenzioni” POP come, tra le altre, il fucile rampino di Batman e lo scudo magnetizzato di Captain America, questa volta si è dedicato proprio a Bucky, l’amico fraterno del Cap.

Il braccio di The Winter Soldier costruito da zero

Hobson ha così pianificato la realizzazione del braccio del Soldato d’Inverno come parte di un costume del personaggio che, però, oltre al mero utilizzo da cosplay, potesse replicare, in qualche modo, le potenzialità di questo arto corazzato e potenziato.

Nel video seguente è possibile seguire tutta la fase di progettazione, la scelta dei materiali più adatti e i vari step realizzativi della protesi.

Ovviamente non mancano le sequenze con i vari test che hanno coinvolto anche le altre parti del “costume”, nonostante l’attenzione principale sia tutta per il braccio che lo stesso James si è fatto “impiantare” celebrando la genesi fumettistica del Soldato d’Inverno.

Tuttavia le prove sul campo non sono andate proprio come preventivato e l’impavido ingegnere ha dovuto fare i conti, probabilmente, con un siero del supersoldato alquanto difettoso, forse acquistato senza il benestare di Sharon Carter.

Come ogni buon supereroe (o quasi) che si rispetti, James Hobson non si arrende e ci promette un ulteriore video sul braccio di The Winter Soldier appena si sarà rimesso dall’infortunio.