Spicy: la recensione del gioco di carte in cui mentire equivale a vincere

Spicy 1

È arrivato infine anche in Italia, grazie a Studio Supernova, Spicy, il gioco di carte ideato da Győri Zoltán Gábor vincitore anche di un Empfehlungsliste 2020 Spiel des Jahres (ovvero scelto dalla giuria di uno dei premi internazionali più importanti nel mondo dei giochi da tavolo), in cui 3 gattoni decidono di smettere di farsi la guerra per mettere un po’ di spezia nelle proprie 9 vite. Come? Giocando ad un gioco di carte a base di pepe, chili e wasabi, in cui le tre tigri non fanno altro che barare.

In questa recensione di Spicy, da 2 a 6 giocatori, dai 10 anni in su, per la durata di una partita di circa 15 minuti, vi spiegheremo perché in questo gioco di carte dire bugie non solo è concesso ma è anche l’unica strada verso la vittoria.

La recensione di Spicy

C’erano una volta 3 grandi felini, stanchi di lottare per il predominio. Si accordarono per concludere la lotta e mettere un po’ di pepe nelle loro 9 vite con una gara all’ultima spezia. Ben presto tutti stavano barando, e fu così che i gattoni inventarono questo speziale gioco di bluff.

Con questa introduzione, Studio Supernova ha portato in Italia quello che, ve lo diciamo subito, ci sorprenderebbe se non diventasse un piccolo cult nel mondo dei giochi di carte.

Nella recensione di Spicy troverete:

Spicy 2

 

Nella scatola di Spicy

All’interno della scatola di Spicy troveremo ad attenderci 110 carte, suddivise in:

  • 100 carte spezia
  • 3 carte trofeo
  • 1 carta fine del mondo
  • 6 carte speziali

A queste si aggiunge un regolamento di gioco riassunto in 8 piccole pagine.

Non si tratta però di 110 carte anonime, bensì di carte laminate color oro, realizzate in materiale di qualità e resistente (e presto capirete perché), illustrate magnificamente dall’artista coreano Jimin Kim; il quale ha regalato a Spicy un sapore orientale davvero evocativo e simpatico.

Insomma, un contenuto essenziale ma certamente di qualità.

Spicy 3

Come si gioca a Spicy

Il funzionamento di Spicy è molto semplice e si spiega in pochi minuti.

Ai giocatori attorno al tavolo vengono consegnate 6 carte casuali, mentre un mazzo di pesca verrà formato al centro del tavolo. A turno, ogni giocatore ha la possibilità di passare, pescando così una carta dal mazzo, o giocare una delle carte nella sua mano a faccia in giù. Queste vengono giocate in una pila di carte che andrà via via aumentando in dimensione man mano che i giocatori presenti andranno ad aggiungervi le loro carte.

Quando una carta viene giocata, il giocatore deve dichiararne il valore (compreso tra 1 e 10) e il tipo di spezia (chili, pepe o wasabi). Il tipo dichiarato dev’essere sempre quello della carta precedente, mentre il valore dev’essere superiore. Arrivati al 10, si ripartirà semplicemente dall’1.

Ad esempio, se un giocatore inizierà la pila con un 2 chili, il giocatore successivo potrà dichiarare solo carte chili comprese tra 3 e 10.

Attenzione però, poiché la carta giocata non dovrà essere necessariamente corrispondere a quella dichiarata. L’obiettivo dei giocatori sarà infatti quello di terminare le carte nella propria mano, tentando così di aggiudicarsi uno dei 3 trofei in gioco (con 2 trofei un giocatore vince istantaneamente la partita).

Ad ogni carta giocata, uno degli altri giocatori potrà sfidarci, dichiarando che la carta da noi posizionata sulla pila non è del numero che abbiamo dichiarato, oppure non è della stessa spezia della pila (e sfidandoci solamente su una delle due cose). Chi vincerà la sfida prenderà tutta la pila di carte e il giocatore sconfitto dovrà pescare due dal mazzo. Se vinceremo noi la sfida e la carta da noi giocata era l’ultima nella nostra mano, prenderemo un trofeo del valore di 10 punti e pescheremo 6 nuove carte dal mazzo.

Alla fine del gioco, il cui termine si verifica se viene pescata la carta “Fine del Mondo”, due trofei vengono vinti dallo stesso giocatore o tutti e tre i trofei vengono vinti dai giocatori attorno al tavolo, vincerà il giocatore con più carte o quello che ha vinto due trofei.

Qui sotto potete trovare il nostro Let’s Play di Spicy, per farvi un’idea più chiara di come si gioca al divertente titolo di Studio Supernova. Ricordatevi di iscrivervi al canale e lasciarci un like 😉

 

Le nostre conclusioni

Che spasso questo Spicy! Un gioco di bluff semplice, veloce da spiegare ed accessibile a chiunque che, seppur non originalissimo nelle sue meccaniche, si distingue dagli altri giochi simili grazie anche alla sua grande qualità produttiva.

Tutto ovviamente si basa sul leggere il bluff sul volto dei nostri compagni di gioco e, in due giocatori, tentando di ricordarsi anche le carte giocate (esistono solo tre copie della stessa carta in gioco). Solo fate attenzione alle carte jolly, che potrebbero trarvi in inganno in più di un’occasione!

Spicy 4

Nel gioco è presente anche una certa dose di gestione della mano, essendo spesso costretti a ‘barare’ su numerose carte, pescare anche quando non ne abbiamo effettivamente la necessità, per poter poi così scartare la nostra ultima carta dicendo (per una volta) la verità.

La rigiocabilità già elevata è garantita anche dalle carte speziale che troveremo nella scatola. Anche se non sempre chiarissime, le poche varianti alle regole apportate da queste carte extra possono davvero sconvolgere le meccaniche di gioco di Spicy. Purtroppo, in alcuni casi anche l’esperienza di gioco potrebbe cambiare drasticamente. Sta quindi a noi scegliere con quante e quali carte speziale decidere di giocare per goderci al meglio il divertimento che Spicy, in effetti, sa offrire.

Nel complesso, a nostro avviso i 3 grandi felini di Spicy dovrebbero entrare di diritto nella collezione di ogni amante dei giochi di deduzione e bluff e, perché no, anche a chi non piace… “il piccante”.

Spicy 1
Spicy
Spicy è un ottimo gioco di bluff, divertente da giocare e semplice da spiegare. La produzione di grande qualità fa perdonare qualche incertezza sulle carte speziale, che non sempre migliorano le meccaniche di gioco non troppo originali.
Pro
Semplice e veloce, da spiegare e da giocare
Divertente e altamente rigiocabile
Un produzione di grande qualità
Contro
Meccaniche non originalissime
Alcune carte speziale sono un po'... meh
7.9
Voto Finale
Potete acquistare il gioco su...
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Dune Adventures in the Imperium
Dune: disponibile il pdf del gioco di ruolo