Mortal Kombat: Warner Bros al lavoro su un film animato?

La Warner Bros potrebbe avere in lavorazione un nuovo progetto, un film animato, legato a Mortal Kombat, oltre all’imminente pellicola in live action prevista per aprile. Un recente casting e un titolo provvisorio chiamato “Mortal Kombat 3” sembrerebbero far capire che lo studio crede nella trasposizione televisiva del brand di successo dove le Fatality la fanno da padrone.

Mortal Kombat, oltre al reboot in uscita quest’anno, potrebbe vedere l’arrivo di un film animato

Questo nuovo progetto, provvisoriamente intitolato Mortal Kombat 3, potrebbe dare ai fan quello che si aspettano da un film dedicato ai loro combattenti preferiti, supponendo che si seguano le linee temporali stabilite nei giochi.

Mercoledi Illuminerdi aveva condiviso la notizia del potenziale progetto legato a Mortal Kombat, affermando di essere stato informato del film animato e del suo titolo provvisorio. Ciò che però non era certo era se questo film fosse stato collegato al reboot di Mortal Kombat in uscita quest’anno o se fosse stato un progetto autonomo.

Mortal Kombat

Se i dubbi rimangono, la cosa certa è il nome di alcuni personaggi che saranno presenti nel film, grazie all’elenco delle persone cercate nel casting. Nomi come Kabal o Kuai Liang, che molti fan conoscono bene. E se siete tra coloro che non hanno presente chi sia Kuai Liang, forse il suo nome classico vi potrà aiutare: Sub-Zero.

Ecco l’elenco attuale del casting per il film animato, in cui si può notare che è essenziale la tipologia di voce:

  • Kobra – Uomo (25-35 anni): Combattente di strada, con voce roca
  • Kira – Donna (25-35 anni): Fastidiosa, sadica, crudele ma equilibrata. Registro di voce medio-basso con tono graffiante e ruvido
  • Tremor – Uomo (30-40 anni): Voce afroamericana audace, pesante, intimidatoria e corpulenta.
  • Kuai Liang – Uomo (60-70 anni): Asiatico. Guerriero calmo e pacifico, con voce forte e potente.
  • Kabal – Uomo: Ninja combattivo, con registro di voce medio basso.

Come si può notare dai dettagli del casting, è probabile che vedremo un Sub-Zero in vece di mentore, essendo avanti negli anni, con un carattere pacifico e più da maestro che non da vero e proprio combattente.

Supponendo che questo progetto sia vero e venga confermato presto, possiamo dire che non è l’unica trasposizione animata legata al franchise, essendo uscito lo scorso anno Mortal Kombat Legends: Scorpion’s Revenge, che ha visto Scorpion protagonista di un’avvincente storia.

Per quanto riguarda i progetti legati a Mortal Kombat, se il videogame prosegue con il suo successo, speriamo sia lo stesso per il film in uscita quest’anno nei cinema e su HBO Max.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments