Blood Origin: primi dettagli sui personaggi della serie prequel di The Witcher

Era dalla scorsa estate, da quando fu annunciata, che non avevamo più notizie di The Witcher: Blood Origin, la miniserie spin-off dello show Netflix interpretato da Henry Cavill.

A quanto pare la produzione del prequel di The Witcher è attualmente impegnata nel casting di due dei personaggi che vedremo nella serie TV. In particolare si stanno cercando due attori per interpretare un personaggio femminile e uno maschile che si dice  facciano parte dei clan di elfi in guerra.

Scopriamo cosa cerca la produzione per due dei personaggi di The Witcher: Blood Origin, la miniserie prequel dello show Netflix con Henry Cavill

La donna, di nome Eile, è un membro di spicco di uno dei clan e utilizza i pugnali come arma principale. Per il ruolo si cerca un’attrice tra i 20 e i 30 anni con doti di danzatrice e backgroud da acrobata / stuntwoman.

Il protagonista maschile, Fjall, della stessa età di Eile, è invece descritto come forte fisicamente, rude, grintoso e viscerale.

Precedentemente alcune voci avevano parlato anche di un altro personaggio chiamato Principessa Merwyn, non menzionato in questi ultimi aggiornamenti, che avrà un ruolo chiave in The Witcher: Blood Origin.

Cosa sappiamo finora su Blood Origin?

Si tratta di un prequel, ambientato circa 1200 anni prima degli eventi della serie TV principale (con le riprese che verranno realizzate in Gran Bretagna), che narrerà le origini degli strighi.

Composta da 6 parti la miniserie, sempre prodotta dal colosso dello streaming, narrerà le vicende del primissimo witcher della storia e la cosiddetta “congiunzione delle sfere”, ovvero l’unificazione in un unico mondo di quelli degli uomini, dei mostri e degli elfi.

Declar de Barra sarà lo showrunner di The Witcher: Blood Origin che verrà affiancato da Lauren Schmidt Hissrich (showrunner della serie principale) nel ruolo di produttore esecutivo, mentre Andrzej Sapkowski sarà consulente creativo della serie.

Fonte: CBM

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments