Lucca Comics and Games Edizione Changes: la saga continua on demand

Lucca Comics 2020 lucca changes

Come ogni edizione di Lucca Comics and Games, anche quella di quest’anno ribattezzata Changes non tradisce la sua natura di festival che, al di là dei giorni clou dell’evento, è costantemente viva e attiva. Lucca Changes continua, perché è come un’idea che viaggia, cresce, si mette alla prova e quindi proseguono le attività dell’iniziativa 2020 con mostre virtuali, i tantissimi contenuti on demand sul sito e su RaiPlay.

Da oggi potremo comunque contare su 100 giorni che ci accompagneranno oltre l’autunno e durante le feste, proprio perché Lucca non ci lascia mai da soli.

Ci attendono ancora 100 giorni insieme a Lucca Comics and Games Edizione Changes, con tanti eventi disponibili gratis on demand

Fino al 28 febbraio 2021 più di 200 degli eventi del programma festivaliero saranno disponibili gratuitamente on demand sul sito e sul canale YouTube della manifestazione; eventi speciali, documentari, film e serie tv selezionati apposta per il pubblico di Lucca Comics & Games a disposizione su RaiPlay nella sezione dedicata al community event; vanno avanti anche le attività dei Campfire, la rete dei negozianti che incarnano lo spirito di Lucca durante tutto l’anno. 100 giorni per accompagnare tutti gli appassionati oltre l’autunno e durante le feste e rivivere i migliori contenuti offerti da Lucca Changes.

Contenuti on demand gratuiti per tutti i gusti

Per la prima volta potremo visitare le mostre Dream On e 100 Anni Rodari attraverso due percorsi digitalizzati (https://www.luccachanges.com/it/mostre) aperti al pubblico, accessibili da chiunque, gratuitamente e in qualunque momento. Le porte di Palazzo Ducale si aprono virtualmente per accompagnare i visitatori alla scoperta dell’esibizione dedicata ai 12 artisti che per primi hanno realizzato il poster di questa edizione del festival. Il percorso per celebrare il centenario del Maestro di Omegna prevede invece una straordinaria mostra sulle 100 illustrazioni inedite raccolte da Einaudi nel volume “Cento Gianni Rodari. Cento storie e filastrocche” ma è anche un luogo astratto per chi come educatori, insegnanti, animatori e genitori vuole riscoprire e attualizzare i suoi insegnamenti (mostra realizzata in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Electa e Einaudi Ragazzi). Insieme a queste si affiancano la mostra digitale One of Those Days dedicata al fenomeno globale della Nona Arte di Yehuda e Maya Devir, nati sul web ed esplosi sui social negli ultimi anni (iniziativa realizzata con il contributo dell’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Israele in Italia); e la mostra dedicata al Premio di Illustrazione Editoriale “LIvio Sossi”, che raccoglie proprio una trentina di lavori selezionati dalla Giuria del Concorso Lucca Junior 2020 tra le 169 proposte pervenute dai bambini e ragazzi partecipanti (partner del concorso: Kite Edizioni, Book on a Tree, Wacom e Associazione Autori di Immagini).

Sul sito web di Lucca Changes si potrà inoltre rivedere l’intervista a tu per tu con l’autrice di Shadowhunters Cassandra Clare e scoprire insieme a Mondadori i segreti del Grishaverse con Leigh Bardugo; rivivere i grandi appuntamenti di fantasy con Christopher Paolini, Terry Brooks, R.A. Salvatore e Todd Lockwood; rivivere i migliori momenti dedicati a Rodari; riguardare gli speciali di Wonderland dedicati a Lucca Changes; ascoltare l’intervista esclusiva a Brian Horton, direttore creativo di Marvel’s Spider-Man: Miles Morales; celebrare i 35 anni di Super Mario; stare al passo con le novità editoriali ludiche attraverso il Boardgame Studio; interrogarci sul futuro degli eventi insieme al sociologo Domenico De Masi; rivedere l’intervista a M¥SS KETA e Fumettibrutti sul Gender Power; potremo ammirare Kim Jung Gi all’opera mentre realizza il poster di Lucca Changes; ascoltare il Premio Oscar australiano Shaun Tan o l’astronauta Luca Parmitano fra scienza e fantascienza, sull’albo di Nathan Never realizzato insieme ad ASI; andare a lezioni di Fantarcheologia con il “cercatore” Leo Ortolani, ammirare le live performance della mangaka Memeco Arii; farci ipnotizzare con Davide Toffolo nel nuovo appuntamento di NeuroComics; e infine tenere sempre a mente la bellissima campagna di prevenzione realizzata da Silver e dal prof. Massimo Galli.

Nei 115 Campfire (qui l’elenco completo)sarà ancora possibile ritirare la Bag of Lucca dei Campfire Pass Special, e recuperare alcuni eventi che sono stati annullati e che saranno riprogrammati. I Campfire dislocati su tutto il territorio nazionale sono stati dei veri e propri avamposti del festival: una fitta rete che ha permesso di portare le novità editoriali il più vicino possibile ai fan oltre che promuovere l’attività dei negozi indipendenti. Mentre a livello internazionale il network degliIstituti Italiani di Cultura di Istanbul, Belgrado, Bucarest, Il Cairo, Madrid, Dakar, grazie alle mostre digitali nate dalla collaborazione tra il MAECI e Lucca Comics & Games, continuerà a promuovere il fumetto del nostro Paese.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha deciso di supportare in prima linea l’impegno di Lucca Crea anche verso gli autori emergenti. A breve, infatti, partirà un’operazione molto speciale dedicata al Concorso per il Miglior Gioco Inedito, il contest realizzato in collaborazione con DV Giochi che dal 1995 premia il miglior progetto di Game Design internazionale. L’edizione 2021, a tema Arte Contemporanea (il bando sarà disponibile sul sito http://www.giocoinedito.com), sarà dedicata alla Collezione Farnesina, custodita presso la sede del MAECI stesso e che vanta una selezione unica di opere italiane del ‘900, con numerosi capolavori di Maestri come Balla, Boccioni, de Chirico, Carrà, Accardi, Burri e altri.

Il nuovo fumetto educativo di Area Performance

È disponibile da oggi sul sito il nuovo fumetto Il tempo del virus (scaricabile a questo indirizzo), illustrato da Valeria del Gatto, in cui Max, il protagonista, ci porta a fare un viaggio onirico, una storia dove il clima (inteso come l’insieme delle condizioni meteorologiche) e il virus si incontrano e si scontrano.

La pubblicazione si inserisce in uno dei progetti più longevi e significativi dell’Area Performance*: il Giornalino della Pediatria, un percorso quindicennale su tematiche socio-sanitarie importanti come i vaccini, l’alimentazione consapevole, il bullismo, le allergie, l’uso e abuso di farmaci, che con il linguaggio del fumetto sono state rese immediatamente fruibili e alla portata dei piccoli lettori. Dal 2009 questi fumetti educativi, sceneggiati da due professionisti come Tito Faraci e Manfredi Toraldo hanno concesso di esordire ai giovani diplomati della The Sign Academy, diretta da Marco Bianchini. Negli ultimi anni questa iniziativa ha lanciato illustratori come Agnese Innocente, fra gli 11 Dreamer di Lucca Changes, e autrice per BAO Publishing e Il Battello a Vapore, e Vanessa Cardinali, vincitrice del Lucca Project Contest nonché autrice per Star Comics e BAO.

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti