Villainous wicked to the core italiano 1

Villainous Wicked to The Core: la prima espansione porta nuovi cattivi Disney sui nostri tavoli – Recensione

Villainous wicked to the core italiano 1
Data di uscita
2020
Autori
Prospero Hall
Editore
Ravensburger
Acquistalo su...

A circa un anno di distanza dall’arrivo nel nostro paese di Disney Villainous, alla cricca dei cattivi si aggiungono anche quelli della prima espansione Wicked to the Core: Ade (Hercules), il Dott. Facilier (La Principessa e il Ranocchio) e La Regina Cattiva di Biancaneve (se avete letto la nostra precedente recensione di Villainous, avrete notato che in apertura citavamo quella che sicuramente è la frase più famosa di questo personaggio, che potremo finalmente impersonare).

Ora però è il momento di tuffarsi a pieni polmoni nella lettura di questo articolo sui nuovi cattivi inclusi in questa espansione; non sia mai che con tutte queste chiacchiere vi faccia perdere il pranzo! (Si anche questa è una semi-citazione Disney, sta a voi scoprire a chi mi riferisco).

La recensione completa di Villainous Wicked to the core, la prima espansione del gioco dei cattivi Disney

Villainous: Wicked to the Core è la prima espansione ad essere tradotta in italiano dell’apprezzatissimo gioco da tavolo ideato dal team Prospero Hall, edito da Ravensburger (Lo Squalo) ed esattamente come abbiamo fatto per il gioco base non potevamo esimerci dal proporvene una recensione.

Innanzitutto iniziamo con il dire che Wicked to the Core è un’espansione stand-alone. Può quindi anche essere giocato anche se non possedete il gioco base, in quanto le meccaniche di gioco restano di fatto le stesse ed il regolamento incluso è quello completo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Oggi ci sentiamo cattivi… #villainous #boardgames #boardgame #tabletopgames #tabletop #disney #cattividisney #nerdlife #nerd #geek #espansione

Un post condiviso da Justnerd (@justnerd_it) in data:

Le modalità di vittoria dei Cattivi sono, ancora una volta, completamente asimmetriche da un personaggio all’altro.

Il contenuto della scatola

Aperta la meravigliosa scatola viola, che potete acquistare A QUESTO INDIRIZZO, all’interno troveremo:

  • 3 plance giocatore con le relative pedine in resina e le Guide al Cattivo;
  • 15 carte Fato e 30 Carte Cattivo per ciascun giocatore;
  • vari gettoni potere;
  • 1 token lucchetto per la Regina Cattiva;
  • 1 token “fato”;
  • il regolamento.

Il materiale è, esattamente come per il gioco base di buona qualità, ma vi consigliamo comunque di proteggere le carte con le apposite bustine protettive misura Standard Card Game.

Villainous wicked to the core italiano 3

Il gioco può essere intavolato da 2-6 giocatori, dai 10 anni in su, anche se, come avrete intuito, in questa espansione troveremo solo 3 antieroi Disney, ognuno con un obiettivo specifico strettamente legato alle storie narrate nei relativi cartoon.

Come diventare cattivissimi e vincere

Senza entrare troppo nei dettagli vi accenniamo rapidamente come funziona il gameplay di Villainous: Wicked to the core, sappiate comunque che quest’espansione non aggiunge regole aggiuntive a quelle già spiegate nella nostra precedente recensione del gioco dei cattivi Disney (se, dopo aver letto questo articolo vorrete approfondire il regolamento potrete rileggere quella).

Una volta scelto il nostro personaggio, componiamo la nostra mano pescando 4 carte dal nostro Mazzo Cattivo.

Nel nostro turno dovremo spostarci in uno dei Luoghi disponibili nel nostro regno e svolgere 1 o più delle azioni disponibili in quel Luogo. Le azioni disponibili sono:

  • guadagnare segnalini potere, la vera e propria moneta del gioco;
  • giocare carte ed attivare le loro abilità immediate;
  • attivare le abilità degli oggetti giocati in precedenza;
  • giocare le Carte Fato degli avversari sulle loro plance;
  • muovere Alleati e Oggetti lungo la plancia;
  • scontrarsi con gli Eroi giocati dagli altri sulla nostra plancia;

La Regina Cattiva può inoltre trasformare il segnalino potere in Veleno, cosa utile per sconfiggere Biancaneve e i 7 nani, visto che non possiede l’azione Scontro sulla propria plancia.

Villainous wicked to the core italiano 2

Una volta terminato il nostro turno, toccherà al giocatore alla nostra sinistra, ma non potremo distrarci, sia perché qualcuno potrebbe giocare carte dal nostro Mazzo Fato sia perché solo nei turni avversari potremo giocare e guadagnare i bonus delle Carte Condizione.

Interpretare i nuovi personaggi è divertentissimo

Come già vi avevamo già anticipato, ed esattamente come accade anche nel gioco base Disney Villainous, tutti i personaggi dell’espansione Wicked to the Core sono asimmetrici ed hanno diverse modalità di vittoria.

Partiamo con Ade, il personaggio che più di tutti rispetta i canoni classici (a livello di gameplay) già conosciuti ai giocatori del primo titolo della serie. Il suo obiettivo è evocare almeno 3 dei 5 titani presenti nel mazzo e spostarli fino al Monte Olimpo. La sua carta più potente è il carro, che gli permette di fare, a fine turno, un secondo movimento ed un’azione aggiuntiva.

La Regina Cattiva è, a mio avviso, il personaggio più divertente da usare fra quelli disponibili nella scatola. Lei non possiede azioni scontro (una vera regina non può certo sporcarsi le mani direttamente sul campo di battaglia) ma sconfigge gli eroi con le mele avvelenate, che crea con l’esclusiva azione Veleno. Il suo obiettivo è quello di rivelare Biancaneve e sconfiggerla. Ma prima di farlo dovrà giocare ed eliminare dal gioco 4 diversi Ingredienti (gli eventuali doppioni vengono invece scartati normalmente).

Villainous wicked to the core italiano 6

Il Dottor Facilier invece deve riuscire a controllare New Orleans. Per farlo deve giocare il prima possibile il Talismano, mantenerlo sotto il suo controllo (qualsiasi Eroe con forza da 1 a 3 lo ruba in automatico) e rivelare la carta Controllare New Orleans dalla speciale Pila della Sorte, un mazzo separato dal mazzo di pesca che sia lui che gli avversari andranno a riempire durante la partita. Il dr. Facilier è sicuramente il personaggio più originale (in termini di meccaniche) fra tutti quelli della serie, ma forse anche quello che sembra soffrire leggermente più il peso dell’alea insieme a Jafar.

Tiriamo le somme e concludiamo la nostra recensione di Wicked to the Core, la prima espansione di Disney Villainous

È giunto il momento delle nostre opinioni, che di fatto non si scostano di molto rispetto a quelle già espresse nella recensione del gioco base.

In primis perché i materiali usati nella produzione dell’espansione Wicked to the Core sono gli stessi del primo titolo della serie Disney Villainous e non potevano che soddisfare le nostre aspettative.

Plance e segnalini sono in cartone resistente e le carte sono di discreta qualità, seppure un po’ leggere. Vi consigliamo ancora una volta di proteggerle con le bustine protettive che trovate A QUESTO INDIRIZZO

Ultimo consiglio riguardante le carte e le nuove guide al cattivo è quello di leggerle con attenzione, perché alcune traduzioni sono davvero molto letterali e potrebbero sembrare a prima vista poco chiare. Nulla di trascendentale ma bisogna comunque prestare attenzione per evitare di confondersi durante la partita.

Lo stile, sia quello degli artwork sia quello astratto utilizzato per le pedine, sono rimasti invariati. Nella scatola viola insieme ai tre personaggi non troviamo però il “Calderone del Potere”, che troviamo invece nel gioco base. Ma non ci lamentiamo troppo, perché era veramente il componente meno affascinante e quello che stonava più di tutto nell’armonia della scatola di The worst take it all.

Villainous wicked to the core italiano 5

Ancora una volta Ravensburger ha puntato tutto sull’ambientazione. Ed ancora una volta è riuscita a fare centro alla perfezione.

Lo ha fatto talmente bene che per un nostalgico amante dei film Disney l’impatto dell’alea (che ancora una volta c’è ma è davvero ben nascosta dalle meccaniche di gioco) passa in secondo piano.

Grande nota di merito va infine data alla capacità del team di autori di essere riusciti ad equilibrare alla perfezione il gioco nonostante l’aggiunta di altri 3 personaggi asimmetrici con nuove condizioni di vittoria e nuove caratteristiche particolari.

Insomma anche questa volta la serie Disney Villainous è riuscita a stupirci con Wicked to the Core e sinceramente non vediamo l’ora di scoprire se (e quando) Evil Comes Prepared e Perfectly Wretched, rispettivamente la seconda e terza espansione del titolo del Team Prospero Hall, arriveranno nella nostra lingua!

Nel frattempo potete acquistare e godervi i nuovi personaggi facendo un salto A QUESTO INDIRIZZO.

Villainous wicked to the core italiano 1
Disney Villainous Wicked to the Core: essere cattivi è sempre più divertente
Villainous Wicked to the Core, la prima espansione del gioco da tavolo basato sui cattivi Disney, ci riporta nuovamente nei panni di alcuni dei più famosi antagonisti animati di sempre. E si rivela ancora una volta un titolo sorprendente, completo, divertente e per nulla banale. E non era facile vista la grande asimmetria fra le modalità di vittoria per ciascun partecipante! Forte di un'ambientazione curatissima, la serie di Ravensburger diviene ancor di più un must have per tutti gli amanti dei cartoon della famosa casa di produzione americana.
Pro
Divertente ed equilibrato
Ancora una volta l'ambientazione è curatissima
Contro
Costa quasi quanto il gioco base che include molto più materiale
Alcune carte e abilità possono risultare a prima vista poco chiare
7.7
Voto Finale
Acquista su...
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
hadrians wall gioco da tavolo boardgame
Hadrian’s Wall: il vallo di Adriano sorgerà presto sui nostri tavoli