Il Padrino parte III: Francis Ford Coppola sta ultimando la Director’s Cut

Paramount Pictures ha annunciato che Francis Ford Coppola sta realizzando una Director’s Cut di un altro dei suoi film cult, Il Padrino parte III. Forse non è stato il miglior film della trilogia de Il Padrino ma si tratta pur sempre della tragica conclusione della storia di Michael Corleone. Il nuovo montaggio di Coppola sarà in grado di rendere il film migliore?

Il Padrino parte III ritorna in una versione rielaborata dal regista Francis Ford Coppola, avvicinandosi maggiormente alla versione di Mario Puzo

La nuova versione del film si intitolerà “Il Padrino di Mario Puzo, Coda: la morte di Michael Corleone”. Questa nuova versione porta la visione originale di Coppola e Puzo per il finale.

Coppola, parlando della nuova versione, ha detto:

Questa Director’s Cut è un riconoscimento del titolo preferito di Mario, del mio e delle nostre intenzioni originali per quello che divenne “Il Padrino: Parte III”. Per questa versione del finale ho creato un nuovo inizio e una fine e ho riorganizzato alcune scene, inquadrature e spunti musicali. Con queste modifiche per me è una conclusione appropriata per la trilogia e sono grato a Jim Gianopulos e Paramount per avermi permesso di rivisitarla.

Andrea Kalas, vicepresidente senior di Paramount Archives, ha aggiunto:

Il Sig. Coppola ha supervisionato ogni aspetto del restauro mentre lavorava al nuovo montaggio, assicurandosi che il film non solo avesse un aspetto e un suono migliore ma che soddisfacesse anche i suoi standard personali e la sua visione registica.

Il Padrino di Mario Puzo, Coda: la morte di Michael Corleone uscirà nelle sale in occasione del 30° anniversario del film, che cade proprio quest’anno.

Il magistrale adattamento cinematografico di Coppola del romanzo di Puzo racconta l’ascesa e la caduta della famiglia Corleone e la saga è vista come una delle più grandi della storia del cinema. Nominato a sette Academy Awards, Il Padrino: Parte III segue le vicende di Micheal Corleone (Al Pacino) mentre cerca di liberare la sua famiglia dal crimine e trovare un degno successore al suo impero.

Leggi anche: Il Padrino, l’Impero dei Corleone – Il gioco da tavolo

Coppola e la sua società di produzione, la American Zoetrope, hanno lavorato su una scansione in 4K del negativo originale, per intraprendere un accurato restauro fotogramma per fotogramma sia della nuova versione che del film originale.

Per creare la migliore presentazione possibile, il team di restauro di Zoetrope e Paramount ha iniziato a cercare oltre 50 riprese originali per sostituire le ottiche a risoluzione inferiore nel negativo originale. Questo processo ha richiesto più di sei mesi e ha comportato il setaccio di 300 cartoni di negativi.

American Zoetrope ha lavorato diligentemente per riparare graffi, macchie e altre anomalie che non potevano essere risolte in precedenza a causa di vincoli tecnologici. Sono stati inoltre apportati miglioramenti al mix audio 5.1 originale. Tutti questi sforzi di ripristino approfonditi non sono stati immuni dalla pandemia dovuta al coronavirus: a metà del progetto, tutto il lavoro si è spostato nell’area della Baia di San Francisco e Los Angeles ed è stato completato da Zoetrope e Paramount a distanza.

Curiosi di vedere il Director’s Cut de Il Padrino parte III di Coppola? Scrivetelo nei commenti qui sotto!

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti