Mushoku Tensei: Jobless Reincarnation si mostra con un nuovo trailer

Il sito ufficiale di Mushoku Tensei: Jobless Reincarnation, l’adattamento anime del light novel /manga action fantasy di Rifujin na Magonote e Yuka Fujikawa, ha pubblicato un nuovo trailer dell’opera che dovrebbe debuttare nel corso del prossimo anno.

Online il nuovo trailer di Mushoku Tensei: Jobless Reincarnation, l’anime action fantasy che dovrebbe arrivare nel 2021

Qui di seguito potete vedere il video dell’anime diretto da Manabu Okamoto (Gamers!) presso lo Studio Bind con l’animazione è affidata a Kazutaka Sugiyama (direttore dell’animazione per DARLING in FRANXX) che è anche il character designer dei personaggi, mentre EGG FIRM si occupa della produzione.

Trama dell’anime

La storia segue un otaku trentaquattrenne nullafacente, ormai giunto a un vicolo cieco della sua vita, che si ritrova coinvolto in un incidente stradale durante il quale perde la vita.

L’adilà, però, non è né il paradiso né l’inferno, bensì un mondo fantasy in cui il protagonista si risveglia nei panni di bambino appena nato, conservando però i ricordi della sua vita precedente

Ora la sua nuova identità è quella di Rudeus Grayrat e il suo scopo è quello di non fare gli stessi errori commessi in passato e vivere appieno la sua nuova vita, senza rimpianti e facendo sempre del suo meglio.

Siccome ha la conoscenza e la saggezza di un uomo adulto, già nella sua “nuova” tenera età Rudeus è ovviamente un bambino prodigio che possiede poteri impensabili ai suoi coetanei e anche a persone più grandi, cosa che lo porterà a vivere epiche avventure come figlio dello spadaccino Paul e della guaritrice Zenith, che è entrato in un nuovo mondo per diventare il mago più forte di tutti i tempi, un mago con poteri paragonabili a quelli degli dei.

Cosa ne pensate di questo nuovo anime fantasy? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto.

Fonte: mushokutensei.jp

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Game of Thrones Jaime Lannister
Il Trono di Spade: un film d’animazione non ha preso il posto della serie per uno scherzo del destino