Doppiami la vita Pacotto si candida a essere il vero tormentone musicale dell’estate

doppiami la vita pacotto

Quest’anno non ci sarà J-Ax, Fedez, Rovazzi o qualsivoglia ugola ispano-sudamericana che tenga, perché il tormentone dell’estate sarà “Doppiami la vita Pacotto“, il nuovo brano dei Tafka.

La celebre doppiatrice anime diventa musa ispiratrice e protagonista di Doppiami la vita Pacotto, il brano dei TAFKA che si candida a diventare il tomentone dell’estate

Il brano, molto orecchiabile e coinvolgente, che sicuramente sentiremo canticchiare un po’ dappertutto durante l’estate, racconta di come sarebbe bella la vita se questa fosse doppiata dalla regina italiana del doppiaggio anime, la bravissima ed eclettica Emanuela Pacotto, voce dei più celebri personaggi dell’animazione giapponese come Bulma, Sakura, Nami, Jessie e tanti altri, che già nelle settimane più difficli dell’emergenza COVID, con il suo divertntissimo format #animribelli, aveva dato il suo personale (e importante) contributo con spassosi video social che invitavano a restare a casa.

Il vidoclip di Doppiami la vita Pacotto, che potete vedere qui dis eguito, è un inno alla cultura pop nerd con diversi riferimenti che agli appassionati saranno davvero familiari, con protagonista Emanula nei panni del suo alter ego Yumi, video che nel finale si arricchisce della presenza di alcune guest star legate sempre alla cultura nerd come Cristina Scabbia cantante dei Lacuna Coil, il rapper Shade, la youtuber Sabrina “La Sabri” Cesereto, il cosplayer Leon Chiro e il recensore di tecnologia Andrea Galeazzi.

Con una diretta Facebook che ha preceduto il lancio el brano, Emanuela Pacotto ha raccontato dell’ “improvvisata” che proprio i Tafkale hanno fatto durante una precedente live in cui la doppiatrice era ospite del sito OnePiece.it, con la band che si era collegata a sorpresa dedicandole una versione unplugged della canzone che avevano appena scritto. Ed è in quel preciso momento, con Emanuela visibilmente commossa, che è nata l’idea del videoclip che non ci stancheremo di ascoltare.

Alvaro Soler spostati proprio perché a sto giro tocca ai Tafka e alla nostra super Emanuela Pacotto!

xxx

...e questo?
Muore di trombosi sviluppatasi dopo aver passato tante ore ai videogame durante la quarantena