Soul Reaver potrebbe tornare con un remake direttamente su PlayStation 5

Stando ad alcuni rumor che stanno rimbalzando qua e là sul web, fomentando l’hype degli appassionati di videogame, un remake di Legacy of Kain: Soul Reaver potrebbe arrivare su PlayStation 5.

Un recente rumor parla di un possibile ritorno di Legacy of Kain: Soul Reaver come remake per PlayStation 5

Insieme all’acclamato titolo sviluppato da Crystal Dynamics, secondo capitolo della saga Legacy of Kain e sogno proibito tra tutti i remake, potrebbe arrivare anche una nuova versione di Jak and Daxter con entrambi i titoli che verrebbero realizzati da Bluepoint Games, software house già artefice, nel 2018, dell’ottimo remake di Shadow of the Colossus.

Ovviamente, trattandosi di un rumor proveniente da una fonte anonima che riporta di aver appreso la notizia da persone molto vicine agli studi di sviluppo first party di Sony (che ora fanno parte della nuova etichetta PlayStation Studios), tutto deve essere preso con la dovuta cautela per non generare false illusioni.

Per quanto riguarda il remake di Soul Reaver, unico motivo che spingerebbe il sottoscritto a fiondarsi su una PS5 già al day one, dovrebbe essere una rivisitazione che resterà fedele alla storia pur introducendo dei cambiamenti nelle meccaniche e nel gameplay. Sul fronte Jak and Daxter, invece, si pensa a una rielaborazione dell’intera trilogia Naughty Dog.

Legacy of Kain: Soul Reaver

Dopo essere stato tradito e giustiziato dal suo stesso creatore Kain, il vampiro Raziel torna a Nosgoth in un’epica missione di vendetta. Sprofondato nell’oblio e diventato ormai un divoratore di anime, nei panni di Raziel darete la caccia ai fantasmi di Nosgoth cercando di eliminare i vostri ex-fratelli di sangue e arrivare, infine, allo scontro risolutivo con Kain.Soul Reaver è una pietra miliare della storia videoludica.

Jak and Daxter

La serie di Jak and Daxter è probabilmente una delle saghe che più ha segnato la storia di Sony e di PalyStation. Il primo capitolo, platform 3d con ambientazioni varie dalla resa grafica eccezionale, fu uno dei titoli che permisero di godere appieno del salto di qualità avvenuto con l’avvento della PS2, con passaggio Naughty Dog che regalò ai fan un nuovo gioiello dopo quanto fatto con la saga di Crush Bandicoot.

...e questo?
Toy Soldiers 2: si torna a giocare con i soldatini, nel sequel ambientato nella Seconda Guerra Mondiale